Una storia d’amore: lei è Giada Tozza

Una storia d'amore: lei è Giada Tozza

Dieci anni. Sapete quanti sono?
Un'eternità, soprattutto se in totale ne hai 27 di anni all'anagrafe.
Ecco, il primo incontro con la Friends Giada è avvenuto più o meno 10 anni fa.
Da quel momento tantissime cose sono cambiate: l'azienda si è trasformata, il numero di ospiti e destinazioni raggiungibili moltiplicato, alcuni hanno visto spuntare i primi capelli bianchi ed altri invece li hanno persi definitivamente.
Insomma, siamo cresciuti e lei con noi.
Una vera e propria storia d'amore, non trovate?

Identikit: chi sei e cosa fai nella vita?

Sono Giada Tozza e ho 27 anni, anche se ancora non me ne capacito!
Di base studio Biologia del differenziamento e della riproduzione alla Federico II di Napoli, ma non riesco a star ferma, quindi mi divido tra diversi lavoretti e il mio immancabile allenamento quotidiano.

Sei appassionata di fitness quindi! Consigli per la quarantena?

Sì, da sei anni a questa parte oramai non riesco a fare a meno di fare attività fisica.
È il momento della giornata che più preferisco, perchè è totalmente dedicato a me stessa e riesco a rilasciare tutto lo stress accumulato (motivo per il quale ancora non ho commesso omicidi). Un allenamento che vorrei fare e che consiglio, anche se non in questo preciso momento storico, sarebbe alzare uno spritz insieme agli amici. Non farà bene alla linea o al fegato, ma di certo farebbe bene al cuore!


Stai seguendo un Master sulla fecondazione assistita. Quale aspetto di questo argomento ti ha colpito di più finora? E quanto se ne sa in giro?

Quest’anno tra le tante attività che porto avanti quotidianamente, ho iniziato anche un percorso che spesso mi ritrovo a definire una vera e propria "avventura".
L’amore per questa scienza è nato quasi due anni fa, in un periodo decisamente buio della mia vita.
Ciò che mi ha sempre colpito e mi ha convinto a sceglierlo come percorso di studio è stata la possibilità di aiutare qualcuno ad esaudire il suo desiderio più grande dal punto di vista biologico: diventare genitore.
Sapere in futuro che una nuova vita è nata anche grazie a te, credo sarà decisamente appagante.
Purtroppo se ne sa veramente poco e quel poco che si sa, spesso, è anche sbagliato. Dal mio canto, sinceramente lo vedo come un gesto di grande umanità, perché rende possibile la creazione dell’umanità stessa.


Quando e come hai incontrato viaggiuniversitari.it?

E qui dovremmo raccontare una lunga storia d’amore!
Infatti, prima di conoscere viaggiuniversitari.it, ben dieci anni fa (praticamente ero una bambina) ho conosciuto i Boss, Roberto e Fabio e da allora non ci siamo mai separati.
Da cinque anni a questa parte hanno visto qualcosa in me che li ha portati a farmi la fatidica proposta di entrare nello Staff e diventare Friend. Inutile dire che, come allora, mi sento onorata tutt’oggi di far parte di questa grande famiglia!


Green, Lime, Violet, Red: tra i quattro, tu che Tag sei?

Ardua scelta sinceramente!
Se proprio fossi costretta a scegliere direi Lime, perché sono quel tipo di persona che si scatena tutta la notte ballando fino a quando sorge il sole e le forze sono al limite.
Ma nel mio cuore c'è anche una parte di me che urla Violet! Adoro trascorrere del tempo con le persone, stare in mezzo alla gente e in genere stringere nuove amicizie.

Cosa significa per te essere Friend?

Essere Friends per me significa esser viva!
Fin da piccola sono sempre stata ingorda della vita e grazie a viaggiuniversitari.it ho potuto esprimere totalmente me stessa e vivere esperienze indescrivibili. Sicuramente in questi cinque anni sono cambiata e maturata tanto, perché in ogni Summer ho imparato a relazionarmi con tante persone nuove, a non avere pregiudizi, a fare squadra con i miei colleghi, senza alcuni dei quali oggi non immaginerei la mia vita, e a guardare la vita con stupore, senza mai lasciarmi contagiare dalla noia.

Ti abbiamo chiesto di inviarci una foto a cui sei molto legata, che abbiamo inserito come copertina dell’articolo. Perché hai scelto questa?

Ho scelto questa foto perché esprime a pieno cosa significa viaggiuniversitari.it per me e soprattutto cosa trasmette una Summer trascorsa con viaggiuniversitari.it: FELICITÀ.
È energia pura che ti scorre dentro e che ti fa vivere a pieno la giornata, in ogni suo istante, dipingendosi il corpo di mille colori, cantando a squarciagola, ballando fino a quando i piedi non iniziano a farti male e sorridendo al punto di far comparire le lacrime agli occhi.
viaggiuniversitari.it, come racconta questa foto, è l'unione di persone che vengono da ogni dove, con dialetti e tradizioni diversi. In pratica è un solo ritmo e tanti cuori che battono all’unisono.

Entra a far parte del nostro Gruppo Facebook!

La community viaggiuniversitari.it ti aspetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *