Valigia Tag Green: starter pack

valigia Tag green

valigia tag green

La gioia di un viaggio imminente non ha paragoni: ragazze e ragazzi con cui stringere amicizia, luoghi inesplorati, nuove esperienze. C’è un momento però che minaccia la saldezza di nervi, persino quella dei più ferrati. Riempire la valigia non è mai semplice e chi sostiene il contrario mente. Noi siamo qui per risolvere questo dramma e svelarvi cosa non può assolutamente mancare nella valigia Tag Green.

Cos’è il Tag Green?

Il Tag Green è uno stile di vita, un mood di viaggio e una delle tipologie di esperienze che offre viaggiuniversitari.it.

Da qualche anno organizziamo i nostri prodotti turistici per stili di vita. Il motivo? Beh, da un lato perchè ci sono alcune destinazioni perfette per vacanze da party animal, ma noiose per i veri traveller e viceversa. Dall’altro perchè crediamo sinceramente che la vera domanda da porre ad un indecis@ cronic@ per le vacanze estive sia: cosa ami fare il sabato sera?

Così, abbiamo unito i puntini e partorito l’idea: vacanze per stili di vita. Ogni stile di vita è chiamato Tag ed ha un colore che lo identifica. Il Tag Green, ad esempio, racconta quanto è meraviglioso vivere le vacanze da vero viaggiatore: 7 giorni su 7 con un menu di spiagge sempre differenti, aperitivi esclusivi e cene tipiche, per tornare a casa con la certezza di aver realmente vissuto un’ esperienza di vita.

La valigia del viaggiatore Tag Green

Bene, piccola digressione terminata.
Facile immaginare che un viaggiatore Tag Green abbia una valigia piena zeppa di oggetti come la foto del cane a cui dare il buongiorno e la buonanotte, un adattatore universale anche fossimo diretti verso la prima regione confinante, il cuscino anti-cervicale. Insomma, piena di a little bit of disagio, you know? MA non è questo il caso. Anzi. Chi sceglie un viaggio Tag Green è pronto ad affrontare l’avventura e il divertimento con stile.

Insomma, ciascuno di noi ha una serie di oggetti di cui proprio non potrebbe fare a meno… e bisogna ammettere che la cervicale ormai colpisce a qualsiasi età.
Dopo aver maturato un po’ di esperienza, siamo pronti a raccontarvi cosa proprio non può dimenticare un viaggiatore Tag Green!

1. Protezione solare

Ok, sei una roccia e non ti sei mai scottato/a in vita tua. Ma vorrai mica rischiare un eritema alla prima escursione? Niente scuse, protezione totale.

2. Borraccia

Idratarsi è importante e farlo plastic free… ancora di più.

3. Sneakers

Che scegliate di farlo con stile o utilizzando gusti a dir poco discutibili, comodità e freschezza sono al primo posto. E, per completare la mise, consigliamo un bel paio di shorts in abbinamento.

4. Power bank

Questo è un punto molto importante. Se non volete perdervi valanghe di like, assicuratevi di tenere carica la batteria del vostro smartphone. O dovrete assumervi la responsabilità di aver gettato via scorci instagrammabili e selfie nostalgici.

5. Libro preferito

Alla vacanza Tag Green è difficile star dietro. Ogni giorno qualcosa di diverso e sorprendente. Insomma, il pericolo di annoiarsi è davvero lontano. Ma un momento di relax può essere la ciliegina sulla torta. Indispensabile: un bel libro da leggere in spiaggia!

Adesso che siete avete riempito la vostra valigia Tag Green siete davvero pronti a partire. Tradizioni affascinanti, calette mozzafiato, acque cristalline, piatti tipici, aperitivi al tramonto… solo alcune delle esperienze pronte a travolgere chi sceglie di colorarsi di verde.
Pronti? Si parte!

Scopri le nostre esperienze Tag Green: Corfù | Zante | Budva | Makarska

Entra a far parte della community viaggiuniversitari.it!

Conosci tante ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia 😎

1 Comment

  1. […] alcun dubbio il Tag Green, che permette di conciliare escursioni e gite con serate e movida. È proprio il Tag perfetto per […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *