Quanto costano le discoteche a Pag?

Discoteca Pag

Quanto costano le discoteche a Pag?

Siamo a Pag, in Croazia, dove il vero centro della movida sull’intera isola è la spiaggia di Zrce: ogni anno migliaia di giovani da tutta Europa la raggiungono per vivere #unestatedaleoni nei grandi locali che si alternano lungo tutto il litorale. Ma quanto costano le discoteche a Pag? Poco, se paragoniamo il costo dei ticket d’ingresso ai dj set e alla bellezza dei club. A dirlo è la classifica di DjMag, la più importante rivista al mondo nel campo della musica elettronica, stilata proprio dai  Top Dj che suonano nelle location più esclusive e che hanno il compito poi di votarle.

Al primo posto troviamo il brasiliano Green Valley, ma non è necessario andare così lontano per  trovare locali di tutto rispetto in cui divertirsi fino alle prime luci dell’alba! Facciamo volentieri un passo più breve e arriviamo a Pag, dove tutti e quattro i club di Zrce sono nella top 40 della classifica DjMag!

Il club più titolato di Zrce Beach è il Papaya che – con il suo 6° posto – guida la classifica croata seguito dal Noa al 13° posto, dall’Aquarius al 25° posto e dal Kalipso che fa un bel balzo in avanti quest’anno di 6 posizioni raggiungendo il 33°posto.

Decidere di trascorrere una vacanza a Pag per l’estate 2018 significa praticamente vedere in un sol colpo 4 tra i club più importanti e belli al mondo. L’Isola sta decisamente rubando grosse fette di mercato a destinazioni più titolate come Ibiza e Mykonos, grazie alla sua raggiungibilità da diverse parti d’Europa, ai prezzi degli alloggi ancora competitivi (anche se più alti rispetto alle altre destinazioni croate) e – soprattutto – al costo ultracompetitivo dei ticket per l’accesso alle discoteche.

 

E allora, immaginiamo di percorrere il litorale di Zrce e trovarci di fronte un’arena di quattro club openair affollati da circa 20mila persone. Come orientarsi tra orari, prezzi e drink? Ecco come funzionano i quattro club di Zrce Beach.

 

Tutti gli AfterBeach party sono sempre gratuiti; a pagamento, chiaramente, solo le consumazioni al bar, che però non sono mai obbligatorie. A tal proposito, può essere utile ricordare che diverse organizzazioni propongono questi servizi come inclusi nel prezzo, ma è giusto sapere che in realtà sono feste dove chiunque accede free. La policy “patti chiari amicizia lunghissima!” di viaggiuniversitari.it ci ha sempre ricondotti alla trasparenza assoluta: non abbiamo mai definito come “incluso” un servizio che in realtà è gratuito per tutti.

Per quanto riguarda i party serali nei quattro club di Zrce, c’è un’organizzazione differente per i diversi giorni della settimana.

Dal lunedì al giovedì:

Ogni locale propone dj set con star internazionali e il prezzo dei ticket d’ingresso varia molto al variare della fama della guest: lo scorso anno gli ospiti viaggiuniversitari.it hanno acquistato a prezzi convenzionati party – ad esempio – con Dj Antoine e Christian Marchi a 10 €, Don Diablo e Kalkbrenner a 25 €, Steve Aoki a 30 €. Discorso a parte meritano i Festival che riscaldano le estati di Pag, come il Blacksheep, il Barrakud o il Sonus, per cui ci sono tariffe e prezzi a parte. Non sai di cosa stiamo parlando? Potrebbe interessarti allora questo articolo.

Venerdì, sabato e domenica:

L’Isola assiste ad un cambio di abitanti, visti i checkout e i chechin che si susseguono di continuo. La formula che vige è quella dello Zrce Experience: con un solo ticket – dal costo variabile tra i 10 ed i 20 € al giorno a seconda della stagionalità della settimana (inizio luglio, metà luglio agosto etc) – puoi avere accesso a tutti i club in maniera illimitata. Questa è più o meno la norma, anche se può capitare che uno dei club, durante una serata pur contrassegnata  con questa formula, possa uscire dall’organizzazione, ed in questo caso il ticket varrà solo per i locali aderenti.

In caso di Zrce Experience, puoi accedere gratuitamente a tutti i locali fino a 00.00, ma è bene sapere (e ricordare!) che spesso fino alle H 1.30 il deserto del Sahara è più popolato di Zrce. Non solo, ma i buttafuori non permettono mai di uscire dai locali prima delle H 2.00.

No, non è nessun sequestro di persona, ma un semplice sacrificio se vuoi l’ #ingressofree!

 

 

 

L'estate, per te, non finisce mai?

Iscriviti alla newsletter, ti terremo aggiornato sulle mete del 2018.

[]
1 Step 1
keyboard_arrow_leftPrevious
Nextkeyboard_arrow_right
FormCraft - WordPress form builder

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *