Categorie
Blog

Cosa fare a Parigi se hai meno di 100 euro in tasca

Parigi è un po’ la città dei sogni di tutti, eppure molti rinunciano a visitarla perché credono sia troppo costosa. 

C’è da dire che, come per tutte le città, dipende da che tipo di vacanza vuoi fare: se sei un* tip* che ama cenare nei migliori ristoranti, visitare tutti i musei con guida in italiano e godersi i migliori party notturni beh, sicuramente Parigi non sarà di certo economica!

Ma se invece hai un forte spirito di adattamento e se ti piacciono le cose semplici, potrai visitare Parigi senza preoccuparti troppo delle spese

Questo perché la città offre passeggiate indimenticabili, spot instagrammabili, tramonti unici e anche tanto divertimento in bar e locali universitari a prezzi davvero contenuti. E cosa non meno importante da tenere a mente: se hai meno di 26 anni potrai visitare tutti i musei gratuitamente! Louvre, Musée d’Orsay, Centre Pompidou e tanti altri: la foto alla Gioconda, insomma, è già tua. 

Le buone notizie per i giovani che visitano Parigi non si limitano solo ai musei gratuiti: potrai infatti usufruire di sconti sul trasporto pubblico grazie al Ticket Jeune, oppure salire a un prezzo ridotto sulla Torre Eiffel. 

Avere meno di 26 anni, dunque, è a Parigi una vera fortuna: perché non approfittarne? Qui ti mostriamo alcune esperienze tutte da vivere a Parigi con meno di 100 euro, perché la bellezza è davvero alla portata di tutti! 

Passeggiata nel giardino delle Tuileries

Le Jardin des Tuileries è il giardino più antico di Parigi. Realizzato nel XVII secolo, è oggi molto amato dai francesi e dai turisti che si godono qui le belle giornate all’aria aperta. Ideale per rilassarsi, leggere un libro o pranzare in compagnia degli amici, questo parco pubblico è totalmente gratuito e si trova in pieno centro, a pochi passi dal Louvre e da Place de la Concorde. 

Visita al mercato delle pulci di Saint-Ouen

Il mercato di Saint-Ouen non è famoso solo a Parigi, bensì in tutto il mondo grazie agliinteressanti oggetti d’antiquariato e di abbigliamento che qui è possibile trovare. Una tappa obbligatoria sia per concederti uno shopping lowcoste particolare, ma anche per immergerti nell’atmosfera autentica di un tipico luogo parigino. Divertiti a scoprire i pezzi più stravaganti: potrai trovare anche oggetti risalenti alla prima e alla seconda guerra mondiale! Se non altro potrai fare bella figura con la prof di storia 😜

Giro in bici con il bike sharing

Girare Parigi a piedi è possibile solo se ci si limita ad alcune zone concentrate nel centro. Un modo più economico, sostenibile e divertente per esplorare la città, invece, è sicuramente il bike sharing! Noleggia una bici elettrica pagando solitamente 1 euro l’ora e parti alla scoperta dei luoghi iconici della città: una pedalata sugli Champs-Elysées, che sogno!

Foto indimenticabili in Piazza del Trocadero

Quante volte su instagram hai visto quelle foto pazzesche che hanno come sfondo la torre Eiffel? Che tu sia in coppia o single, non perdere l’occasione di immortalare uno degli spot più amati della città! Piazza del Trocadero è il punto perfetto: da qui godrai di una vista unica sui giardini, le fontane e, naturalmente, sulla torre. Molto romantico, ma anche molto instagrammabile 😎

Tramonto a Montmartre   

Montmartre, il punto più alto di Parigi, è anche uno dei suoi luoghi più iconici. E se il quartiere merita senz’altro una visita in quanto pullula di bistrot e negozi tipici, la vera unicità è il tramonto che da qui puoi ammirare. 

Sali fino in cima alla collina e raggiungi la basilica del Sacro Cuore, siediti sul giardino o sulle scale antistanti e goditi questo momento unico in cui il sole saluta Parigi perdendosi tra i suoi tetti. Preparati a vivere emozioni forti: il tramonto da Montmartre è di una bellezza che rapisce. 

Visita ai musei

Come ti abbiamo già accennato, i musei di Parigi sono quasi tutti gratuiti fino ai 25 anni compiuti. E anche se non ami particolarmente girare per musei, a Parigi non hai scuse: puoi mai rinunciare al Louvre? Alla Gioconda? Al bacio tra Amore e Psiche? Non crediamo proprio. 

Vivere le emozioni di Parigi senza spendere troppo è possibile, soprattutto se viaggi senza troppe pretese. Passeggiate lungo la Senna, tramonti dall’alto, giri in bici e visite nei musei: cos’altro serve per rendere il viaggio indimenticabile? 

Ovviamente non rinunciare a una cena tipica parigina e a una serata di divertimento in un locale frequentato da giovani: il segreto, vedrai, sta solo nel saper equilibrare le cose senza perdersi nessuna esperienza. 

E se hai voglia di scoprire non solo Parigi ma anche altre città del nord della Francia, quale modo migliore per farlo se non con un road trip

Noi di viaggiuniversitari.it amiamo le emozioni forti che viaggi come questo sanno regalare, e abbiamo quindi organizzato un il nostro road trip in minivan alla scoperta della Francia e della Ville Lumière.  

Partiremo da Parigi, dove trascorreremo due giornate all’avventura, per poi correre (metaforicamente) alla scoperta della Normandia. Preparati a guardare tutto il tempo fuori dal finestrino: percorreremo delle strade uniche dove il paesaggio entra dritto nel cuore con i suoi colori e con la sua bellezza. 

Il nostro viaggio nel nord della Francia non può che essere tag greensei pronto ad esplorare divertendoti in compagnia di nuovi amici?

Entra a far parte della community viaggiuniversitari.it!

Conosci tante ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia 😎

Approfitta dell’operazione #smart di viaggiuniversitari.it prenotando con un piccolissimo acconto!

La prenotazione è low-cost, flessibile, rimborsabile e sicura!