Categorie
Blog

Cosa vedere a Parigi se hai meno di 26 anni

Indubbiamente una delle città più belle del mondo, capace di affascinare anche i più scettici e poco romantici, Parigi non può mancare nella lista delle destinazioni da visitare prima dei 26 anni. “Perché 26 e non 30?”, ti domanderai. Ma come, non lo sai? La maggior parte delle attrazioni della Ville Lumière sono completamente gratuite per i cittadini europei che non hanno ancora compiuto il 26esimo anno di età. Metti quindi da parte la scusa del “non c’ho un euro” e fatti furbo! Sono tantissimi i musei e i monumenti che potrai visitare senza spendere neanche un centesimo! Scoprili tutti e prepara le valigie… Parigi non è mai stata così cheap!

Museo del Louvre

Se mosso dal patriottismo ti è capitato di pensare o dire almeno una volta “Ridateci la Gioconda”, forse dovresti darti l’occasione di vederla almeno da lontano (non farti illusioni, da vicino è praticamente impossibile!). Una tappa fondamentale di Parigi è infatti proprio il Louvre, IL museo per eccellenza che custodisce l’opera italiana famosa in tutto il mondo, ma anche tantissimi altri capolavori e reperti storici di incommensurabile valore. Preparati a visitarlo in lungo e in largo e a perderti nelle immense sale a suon di “WOW”.

Reggia di Versailles

Pronto per un’esperienza full immersion nel passato sfarzoso della monarchia francese? A pochi chilometri dalla brulicante metropoli, raggiungibile comodamente tramite la rete RER C, Versailles ti darà il benvenuto per una visita nella sua Reggia sospesa nel tempo. Dai lussuosi appartamenti, alle sale riccamente decorate, passando per i suoi immensi giardini con le spettacolari fontane, una visita alla Residenza Reale del Re Sole non potrà che stupirti in ogni suo angolo. D’altronde sognare è gratuito… il biglietto, pure.

Museo d’Orsay

Sapevi che a Parigi esiste un museo all’interno di una vecchia stazione ferroviaria? Stiamo parlando del Museo d’Orsay, uno dei più importanti della capitale francese che ospita tantissimi capolavori dei maggiori artisti impressionisti. Se già la sua originale struttura architettonica vale la visita, la sua ricca collezione di opere d’arte rende questa attrazione un must della tua vacanza parigina. Al suo interno potrai osservare da vicino dipinti di artisti come Van Gogh, Manet, Renoir, Degas, Cezanne, Monet, Gauguin e tanti altri. Poca roba, vero?

Arco di Trionfo

Non limitarti a fotografarlo solo da lontano durante una promenade agli Champs-Élysées. L’Arco di Trionfo è uno dei simboli più iconici della città di Parigi insieme alla Torre Eiffel e in quanto tale, merita una visita, sempre gratis, s’intende! Pronto a scoprire il suo museo interattivo e ad affacciarti dalla sua meravigliosa terrazza panoramica? Ti aspettano “solo” 284 gradini di una tipica scala a chiocciola francese, ma ti promettiamo che ne verrà la pena!

Museo dell’Orangerie

Se una visita al Museo d’Orsay non è bastata a soddisfare la tua passione per i dipinti impressionisti, abbiamo una splendida notizia: si chiama Orangerie ed è il museo famoso per ospitare tra le sue collezioni nientepopodimeno che *rullo di tamburi* le Ninfee di Monet! I dipinti giganteschi lungo le pareti del museo ti daranno l’impressione di essere a Giverny, nel bellissimo giardino orientale che ha ispirato i famosi quadri del pittore impressionista.

Centro Georges Pompidou

Non chiamatelo museo! Il Georges Pompidou è un bellissimo centro artistico, culturale e creativo. Sapevi che è stato progettato anche dall’architetto nostrano Renzo Piano? Quello che dall’esterno sembra un agglomerato di tubi e impalcature piuttosto insolito, in realtà è una struttura concepita per esporre le opere dei maggiori esponenti di arte moderna e contemporanea. Un esempio? Matisse, Picasso, Kandinsky, Chagall, De Chirico, Mirò, Duchamp, Warhol… Serve aggiungere altro? Ma il colpo di grazia te lo darà la vista dalla terrazza dell’ultimo piano da cui potrai ammirare tutta Parigi e scorgere, oltre i suoi inconfondibili tetti, la Torre Eiffel da un lato e il Sacré-Coeur dall’altro!

Museo Picasso

E se parliamo di arte moderna, il Museo di Picasso non può non rientrare tra le attrazioni imperdibili di Parigi! Una visita al museo è l’occasione perfetta per gli appassionati del Cubismo che potranno godersi una galleria di più di 5000 opere del famoso pittore spagnolo insieme alla sua personalissima collezione di dipinti di alcuni dei maggiori esponenti di arte moderna.

Panthéon

Nel caratteristico Quartiere Latino di Parigi, in cima alla collina di Sainte-Geneviève (Santa Genoveffa, patrona di Parigi), sorge il Pantheon, monumento storico in cui potrai trovare le tombe dei maggiori personaggi illustri che hanno fatto la storia della Francia, tra cui Voltaire, Rousseau, Dumas, Hugo, Zola e Marie Curie! E visto che di panorami di Parigi non se ne hanno mai abbastanza, perché non percorrere altri 425 scalini per raggiungere il punto più alto della cupola? La vista da lassù è imperdibile!

Museo EugèneDelacroix

Se “La libertà che guida il popolo”, uno dei più celebri dipinti esposti al Louvre, ha catturato particolarmente la tua attenzione, allora non potrai perderti il museo interamente dedicato al suo autore: Eugène Delacroix. Nel quartiere di Parigi di Saint-Germain-des-Prés, il museo nazionale dedicato al pittore romantico è una vera e propria chicca. Non una semplice galleria di dipinti, bensì un luogo che raccoglie pezzi di vita del famoso pittore francese, tra cui i “souvenir”, ovvero i suoi oggetti di vita quotidiana.

Conciergerie

Uno dei luoghi cardine della Rivoluzione Francese è la Conciergerie, il più antico Palazzo Reale di Parigi e la più antica prigione della Francia. Una visita in questo palazzo ti darà un’idea di quello che rappresentavano le prigioni nel periodo del Terrore. Sapevi che di qui è passata anche la Regina Maria Antonietta prima di essere giustiziata? Non a caso, la sua cella è una delle stanze più visitate del palazzo.

Museo Quai Branly

Gli appassionati delle arti e delle civiltà primitive non potranno perdersi una visita al Museo Quai Branly. Oltre a conservare un patrimonio di oltre 30.000 pezzi, il museo è anche un importante centro didattico e culturale dove si tengono seminari e lezioni da parte di docenti ed esperti. A rendere ancora più speciale questo monumento è anche la sua facciata sulla Senna: una parete vegetale composta da oltre 15.000 piante provenienti da tutte le parti del mondo!

Museo Gustave Moreau

Un altro gioiellino del patrimonio artistico francese è la casa museo del pittore simbolista Gustave Moreau. È stato proprio l’artista a decidere di consacrare la sua abitazione privata a museo all’interno del quale oggi possiamo non solo ammirare le sue meravigliose opere esposte, ma conoscere anche il lato più intimo della vita del pittore tramite i suoi oggetti quotidiani.

Sainte-Chapelle

Poco distante dalla splendida Cattedrale di Notre Dame (di cui attendiamo con ansia la riapertura), non farai fatica a riconoscere la splendida Sainte-Chapelle per il suo inconfondibile stile gotico. Si tratta della cappella del vecchio Palazzo Reale e una visita al suo interno ti farà comprendere il motivo per cui è annoverata tra i più bei tesori della città di Parigi. Archi, soffitti a volta e vetrate sono solo alcuni dei dettagli spettacolari che ti faranno letteralmente impazzire.

Museo Rodin

Come non menzionare il museo dedicato ad un altro artista di spicco del panorama francese? Non lontano dal Museo d’Orsay si trova l’Hotel Biron, palazzo di stile rococò in cui Auguste Rodin ha trascorso gli ultimi anni della sua vita. Tra le opere esposte non potrai non riconoscere sculture famose come quella de “Il Pensatore”. A rendere la visita ancora più speciale sarà una passeggiata nel bellissimo giardino con terrazza! Scommettiamo che ci darai ragione?

Museo delle Arti Orientali Guimet

L’Oriente non è mai stato così vicino! Al Museo Guimet di Parigi, non lontano dall’Arco di Trionfo, potrai entrare in contatto con l’arte di ben 17 paesi orientali tra cui Cina, Giappone, India, Cambogia, tanto per menzionarne alcuni. Al suo interno i reperti sono suddivisi per zona geografica e in ordine cronologico e non mancano le frequenti esposizioni temporanee. Non dimenticare di goderti un’altra meravigliosa vista panoramica di Parigi, stavolta dal bellissimo giardino giapponese all’ultimo piano che affaccia direttamente sulla Torre Eiffel. 

Tutto fantastico e interessante, ma non hai più (ahinoi) 26 anni? Nessun problema, molte delle attrazioni che ti abbiamo elencato danno la possibilità a tutti i visitatori di accedere gratuitamente in specifici momenti dell’anno! In alcuni casi si tratta del primo sabato o domenica del mese, soprattutto nei periodi di bassa stagione (novembre – marzo). Controlla sempre il sito dell’attrazione che vorresti visitare e tienilo a mente quando prenoterai il tuo prossimo viaggio a Parigi!

N.B. Per molte attrazioni è obbligatoria la prenotazione online della visita (senza nessun costo aggiuntivo). Una volta ottenuto il biglietto dovrai semplicemente mostrarlo all’ingresso insieme al tuo documento di identità.

Adesso che ti abbiamo dato ben 15 motivi in più per visitare la Ville Lumière, non hai davvero più scuse! Se ti abbiamo convinto ma non sai con chi partire o da dove cominciare viaggiuniversitari.it ha pensato proprio a te con il tour in Minivan Parigi & Normandia! Avventura, nuovi amici e un viaggio on the road alla scoperta del nord della Francia ti aspettano per un’esperienza indimenticabile.

Entra a far parte della community viaggiuniversitari.it!

Conosci tante ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia 😎

Categorie
Blog

Test: Che tag sei?

Il test di viaggiuniversitari.it che ti guida alla scelta dell’esperienza perfetta per te!

Quando si tratta di organizzare un viaggio, che sia per le classiche vacanze estive o anche solo un weekend fuori porta, sei perennemente combattuto/a e non sai mai quale destinazione ed esperienza fa per te? Nessun problema, come sempre, abbiamo pensato a tutto noi, anche per guidarti sul tag che da ora in poi sarà il tuo punto di riferimento nella scelta delle esperienze di viaggiuniversitari.it!

Prendi carta e penna e segna le tue preferenze rispondendo a 10 semplici domande. La maggioranza di risposte ti indicherà il tuo profilo. Semplice, no? Iniziamo!

1. Nella mia comitiva sono

a) l’instancabile globetrotter con la valigia sempre pronta

b) il pazzo che propone sport estremi e attività adrenaliniche

c) l’inguaribile romantico/a sempre in giro con il partner

d) il festaiolo che non si perde nessuna festa 7 giorni su 7

2. Nel tempo libero

a) mi godo il momento ma nel frattempo sono già proiettato al “what’s next?”

b) libero? non conosco questa parola, sono alla perenne ricerca di nuovi stimoli

c) aperitivo in total relax con musica soft mano nella mano al tramonto

d) musica, solo musica, sempre musica sparata a mille

3. La playlist di Spotify che fa per me è

a) “Young, Wild & Free”

b) “Good Vibes”

c) “You & Me”

d) “Fino al mattino”

4. La serata perfetta è

a) una cena in una taverna tipica in un borgo caratteristico

b) una festa a tema dove conoscere tanti nuovi amici

c) un aperitivo al tramonto, passeggiata hand in hand e una cena romantica

d) una seratona dance techno del mio dj preferito fino all’alba

5. Quando parti per un viaggio sono

a) super organizzato/a, ho già programmato l’itinerario di ogni attrazione imperdibile

b) istintivo, seguo il cuore e le emozioni al 100% per una vacanza adrenalinica

c) romantico/a, anche nella ricerca di angoli e scorci da visitare

d) fuori controllo alla perenne ricerca delle serate più cool per ballare fino all’alba

6. La compagnia giusta con cui partire è

a) il gruppetto di amici con cui organizzo sempre escursioni strafighe

b) quella che conosco in vacanza, una nuova big family da sballo

c) la mia dolce metà, senza rinunciare alla compagnia degli amici di sempre

d) la crew di fedelissimi con cui faccio baldoria by night

7. Nella mia valigia non possono assolutamente mancare

a) macchina fotografica, scarpe comode e una guida

b) outfit stravaganti, go-pro e una felpina

c) selfie stick, un vestito romantico e un buon libro

d) occhiali da sole, infradito e t-shirt psichedelica

8. Appena arrivato/a a destinazione…

a) mappa alla mano e un check alle prime attrazioni da visitare

b) ho già fatto amicizia in fila per il primo evento in programma

c) un selfie di coppia sotto al monumento simbolo (photo bomber incluso)

d) sono già nella mischia di un party da paura

9. Quando la fame si fa sentire in viaggio

a) non c’è partita: cibo tradizionale in locali tipici è la combo perfetta

b) mi piace sperimentare e assaggiare sapori nuovi e insoliti

c) pranzo o cena a lume di candela con vista e la magia è servita

d) un panino al volo per ricaricare le batterie e torno a scatenarmi

10. Al rientro dalle vacanze

a) ho una lista infinita di cose da raccontare e foto da mostrare

b) sto già organizzando la prossima attività con i miei nuovi amici

c) ho una galleria piena di selfie al tramonto pronte per essere stampate e incorniciate

d) sono ancora in hangover e con gli occhiali da sole incollati alla faccia

Maggioranza di A – Tag Green

Natura incontaminata, borghi, taverne tipiche, posti instagrammabili: vivresti solo di questo. I tuoi viaggi, anche per le vacanze al mare, non possono escludere escursioni e visite a luoghi incantevoli. Ecco perché il tag green è quello giusto per te! Scopri subito la programmazione di viaggiuniversitari.it per i viaggiatori curiosi come te! Tips per una valigia tag green? Leggi qui!

Maggioranza di B – Tag Violet

Adrenalina è il tuo secondo nome, non è così? Non ti stanchi mai, la Duracell potrebbero sceglierti come prossimo testimonial per un loro spot. Tra sport estremi, feste a tema e attività di gruppo con tanti nuovi amici, il tuo mantra è uno e soltanto uno: annoiarsi mai! viaggiuniversitari.it ha pensato proprio a te per il tag violet, scopri quali attività e viaggi non perderti e i consigli sulla valigia tag violet.

Maggioranza di C – Tag Red

Romantici sì, noiosi mai! Per voi piccioncini la soluzione perfetta è il tag red di viaggiuniversitari.it: aperitivi al tramonto, relax al punto giusto, passeggiate nei borghi e locali tipici sono le attività che non potranno mai mancare nelle esperienze di viaggio pensate per le coppie che amano la condivisione ma anche la compagnia degli amici. Scopri cosa abbiamo in programma e non dimenticare di leggere i nostri consigli per la vostra valigia tag red.

Maggioranza di D – Tag Lime

Veniamo a te, party animal… Non ti stancheresti mai, ogni giorno della settimana una festa diversa. Non per vantarti, ma ormai sei diventato lo special guest dei club della tua zona e il punto di riferimento di chi è alla ricerca di un party pazzesco. Una vacanza tag lime di viaggiuniversitari.it è alla tua altezza: dj set e line-up incredibili h24 solo per veri intenditori come te (le occhiaie perenni garantiscono). Scopri cosa ti abbiamo riservato e non perderti il nostro starter pack per la valigia tag lime.

Non avremo il cappello parlante di Harry Potter, ma ci abbiamo preso, vero? Condividi il test con i tuoi amici e salva questo articolo tra i preferiti per il futuro, non si sa mai dovessi cambiare gusti…

Entra a far parte della community viaggiuniversitari.it!

Conosci tante ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia 😎

Categorie
Blog

Valigia Tag Red: starter pack

Mano nella mano, avete trascorso weekend, visto posti stupendi e trascorso vacanze all’insegna del romanticismo, del relax ma anche del divertimento. E anche quest’anno, non sarà da meno: il momento tanto atteso per la vostra vacanza di coppia è arrivato. Valigia condivisa o separate che siano, noi siamo qui per consigliarvi fino a un minuto prima della partenza tutto ciò che proprio non potete lasciare a casa per la vostra vacanza cheek to cheek perfetta.

Cos’è il Tag Red?

Il Tag Red è uno stile di vita, un mood di viaggio e una delle tipologie di esperienze che offre viaggiuniversitari.it.

Da qualche anno organizziamo i nostri prodotti turistici per stili di vita. Il motivo? Beh, da un lato perché ci sono alcune destinazioni perfette per vacanze da party animal, ma noiose per i veri traveller e viceversa. Dall’altro perché crediamo sinceramente che la vera domanda da porre ad un indecis@ cronic@ per le vacanze estive sia: cosa ami fare il sabato sera?

Così, abbiamo unito i puntini e partorito l’idea: vacanze per stili di vita. Ogni stile di vita è chiamato Tag ed ha un colore che lo identifica. Il tag red è pensato per chi proprio non riesce a separarsi dalla sua dolce metà, neanche in viaggio, ma che non per questo vuole rinunciare ad esperienze uniche. E quindi, vacanza di coppia sia: partirete per viaggi indimenticabili fatti di aperitivi rilassanti, cene romantiche, passeggiate tra i borghi e tanto altro…

La valigia del viaggiatore Tag Red

Vi immaginiamo leggere questo articolo insieme così come insieme deciderete cosa infilare in valigia. Bene, preparatevi a segnare nella vostra lista i nostri consigli per vivere una vacanza con il giusto spirito tra romanticismo, relax e divertimento. Ecco quali sono le 5 cose che non possono mancare nella valigia del viaggiatore tag red!

1. Selfie stick

A meno che non abbiate il braccio lunghissimo o non vi secchi ogni volta chiedere al primo passante di turno di scattarvi una foto (con risultati opinabili), il selfie stick è ancora oggi uno strumento utilissimo per selfie di coppia da incorniciare, esibire sui social o conservare gelosamente!

2. Lista di angoli romantici

Proprio a proposito di foto, dove scattarle se non in posti panoramici e scorci romanticissimi? Stilate una lista di luoghi che non potete perdervi per il vostro album fotografico e infilatelo nello zainetto, pronto per essere consultato mentre siete in giro.

3. Outfit elegante

Che sia un aperitivo al tramonto, una cena a lume di candela o una passeggiata in un borgo caratteristico, fate spazio in valigia per i giusti outfit: comodi sì, ma anche adatti alle temperature e alle occasioni e sarete sicuramente “la coppia più bella del mondo”.

4. Due cuori e una valigia

Stiamo parlando di tutti quegli oggetti e prodotti indispensabili che normalmente portereste comunque se partite da soli e che, in questo caso, potrete condividere per salvare spazio nelle rispettive valigie. Protezione solare, gel igienizzante, bagnoschiuma, dentifricio… la lista potrebbe essere davvero infinita, a voi la scelta!

5. Playlist romantica

Ultima ma non per importanza, la giusta colonna sonora che vi accompagnerà lungo tutta l’esperienza di viaggio. Auricolari condivisi, la vostra playlist preferita in riproduzione e sarete sulla stessa lunghezza d’onda.

Adesso siete pronti per partire senza stress e con qualche piccola idea in più per rendere la vostra prossima avventura di coppia ancora più speciale. Allungate pure la lista con tutto ciò di cui avrete bisogno per la vostra fuga romantica a patto che non dimentichiate il mantra del tag red di viaggiuniversitari.it: share the love & have fun!

Scopri le nostre esperienze Tag Red: Polignano | Terme di notte | Baviera

Ancora non sei sicuro di quale tag faccia al caso tuo? No problem, abbiamo creato un test proprio per te. Scoprilo subito!

Entra a far parte della community viaggiuniversitari.it!

Conosci tante ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia 😎

Categorie
Blog

Valigia Tag Lime: starter pack

Ci siamo, è arrivato quel momento tanto desiderato quanto rimandato prima della partenza: la valigia è lì che ti guarda da giorni in attesa di essere riempita ma tu non sai davvero da che parte cominciare. Lungi da noi sostituirci a tua madre (perché ammettilo, anche la tua ci infila cose di nascosto che troverai solo a destinazione), ma quando si tratta di consigliarti quali #must della vacanza tag lime inserire nella tua valigia, non possiamo tirarci indietro!

Cos’è il Tag Lime?

Il Tag Lime è uno stile di vita, un mood di viaggio e una delle tipologie di esperienze che offre viaggiuniversitari.it.

Da qualche anno organizziamo i nostri prodotti turistici per stili di vita. Il motivo? Beh, da un lato perché ci sono alcune destinazioni perfette per vacanze da party animal, ma noiose per i veri traveller e viceversa. Dall’altro perché crediamo sinceramente che la vera domanda da porre ad un indecis@ cronic@ per le vacanze estive sia: cosa ami fare il sabato sera?

Così, abbiamo unito i puntini e partorito l’idea: vacanze per stili di vita. Ogni stile di vita è chiamato Tag ed ha un colore che lo identifica. Il tag lime, ad esempio, è ispirato ai festaioli instancabili, party lovers e music addicted. Dj set da panico e line-up pazzesche sono le caratteristiche dell’esperienza perfetta per chi, come te, è l’anima della festa e non se ne perde una, ovunque si trovi, specie se in vacanza.

La valigia del viaggiatore Tag Lime

Veniamo al dunque: la valigia c’è, la voglia di partire pure! Nel concreto, però, oltre alla tua personalissima lista (e molte altre cose che siamo certi dimenticherai a casa) c’è una mini lista di cose indispensabili per la tua vacanza tag lime ed è qui che entra in gioco il team di esperti di viaggiuniversitari.it con i suoi consigli!

1. Occhiali da sole

Gli occhiali da sole sono uno dei #musthave per la vacanza tag lime: da un lato perché fa sempre figo, dall’altro perché è un ottimo escamotage per camuffare le occhiaie causa ore piccole. Perché pensavi di dormire? Impossibile!

2. Scarpa per danze sfrenate

Musica h24, 7 giorni su 7 significa una cosa sola: i tuoi piedi non avranno tregua! Ecco perché, che tu sia a un beach party o in un club strafigo, la scarpa giusta farà la differenza. Infradito e sneakers saranno la combo perfetta per un look semplice e comodo.

3. T-shirt psichedelica

Una t-shirt psichedelica, magari proprio del tuo artista preferito, è perfetta per attirare l’attenzione in pista e non passare inosservato. Scommettiamo che sarai riconoscibilissimo tra la folla ma soprattutto a prova di smarrimento nelle serate da hangover memorabile!

4. Outfit super cool

Passino pure la comodità e i look un po’ più strong, ma non dimentichiamo di sfoggiare anche un outfit elegante e cool: camicia e pantaloni for boys, abito chic for girls e sarete certi di essere i più fighi sul dance floor (e, perché no, dell’intero club).

5. Cuffie da Dj

È un “accessorio” che non può assolutamente mancare nella valigia viaggiatore tag lime, perché fa scena e perché la musica farà da padrona per tutta la durata del viaggio, dalla partenza fino al rientro!

Adesso puoi star certo di partire almeno con il giusto indispensabile per una vacanza tag lime indimenticabile! E se qualcosa lo dimenticherai comunque (spoiler: lo spazzolino), no drama, contribuirà a rendere l’esperienza di viaggio unica e memorabile: divertiti e goditela ballando fino allo sfinimento sulle note delle hit più folli del momento!

Scopri le nostre esperienze Tag Lime: Pag | Gallipoli

Ancora non sei sicuro di quale tag faccia al caso tuo? No problem, abbiamo creato un test proprio per te. Scoprilo subito!

Entra a far parte della community viaggiuniversitari.it!

Conosci tante ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia 😎

Categorie
Blog

Tre buoni motivi per andare a Zante

Natura incontaminata, divertimento e cibo: what else?

Quando si organizza una vacanza non si può lasciare assolutamente nessun dettaglio al caso, specie se in comitiva c’è il pignolo di turno che aspira alla massima perfezione per la sua estate al mare. Se, poi, il pignolo sei tu, beh, questo articolo è dedicato proprio a te. Hai ancora dubbi su quale meta sarà la protagonista per la tua estate ma sai già che la Grecia è tra le tue destinazioni preferite? Non ti biasimiamo, scegliere tra le sue tante isole e località turistiche strafighe non è facile ma, facciamo una premessa: se Zante ti sta chiamando un motivo ci sarà, anzi facciamo 3! Solo? Sì, perché poi gli altri ce li racconterai tu! Get ready!

The place to be: clima e natura incontaminata

*Sigla di SuperQuark in sottofondo*: “l’isola di Zante ha un clima mediterraneo. D’estate potrai godere di giornate calde e secche mentre in inverno, invece, la temperatura è mite.” Sembrerà un’informazione scontata ma la verità è che Zante è davvero la meta perfetta per chi vuole vivere una splendida e autentica “estate al mare” (proprio come nell’intramontabile canzone di Giuni Russo). Le temperature medie, infatti, superano di gran lunga i 30 gradi di massima per raggiungere picchi di 40 gradi. Da maggio a ottobre, in particolare, il clima è perfetto per fare un bagno nelle meravigliose calette che l’isola offre. Sai qual è il plus? In estate non piove, ergo, le tue vacanze sono al sicuro. In parole povere, l’Eden per chi ama l’estate esiste e si chiama Zante!

A proposito di Eden, altro aspetto non trascurabile che caratterizza l’isola meravigliosa di Zante sono gli stralci di natura incontaminata che la rendono ancora oggi, nonostante la grande affluenza di turisti, un piccolo paradiso terrestre. A Zante troverai rigogliosi boschi che terminano in splendide spiagge. Inoltre, è stato istituito il Parco Nazionale Marino che permette alle tartarughe Caretta-Caretta, specie particolarmente popolare nel Mar Mediterraneo, di depositare le uova sulla spiaggetta di Gerakas, raggiungibile solo in barca. Non è tutto: è anche l’habitat delle foche Monachus Monachus. Sapevi, poi, che con viaggiuniversitari.it escursioni e incontri ravvicinati con la fauna del posto, sono incluse? Non crediamo ci sia bisogno di aggiungere altro…

Divertimento e night life da sballo

Potrebbe sembrare un posto noioso per i giovani che, oltre al bel mare, cercano anche il divertimento… e invece no! Perché potrai non solo divertirti in spiaggia tra una serie infinita di attività adrenaliniche ogni giorno, ma anche fare il pieno di movida by night nei posti più cool dell’isola. Ti basterà sapere ad esempio che la località di Laganas è definita la piccola Las Vegas! Ma andiamo per gradi. Di giorno preparati a scoprire l’isola e i suoi tesori in compagnia della tua nuova big family con esperienze e attività a dir poco spettacolari! Non te l’abbiamo detto? È la nostra destinazione tag violet: ciò significa che avrai il cuore a mille e il sorriso stampato in faccia h24! Innanzitutto tuffati nel blu delle sue riserve naturali, isolotti e baie incontaminate. Tra Gerakas, Marathonissi e la famosissima Spiaggia del Relitto, non saprai scegliere quale di queste immortalare per un profilo Instagram invidiabile. Nella spettacolare Banana Beach avrai, inoltre, la possibilità di dedicarti a sport acquatici incredibili, uno fra tutti, il parasailing!

Passiamo da emozioni forti, mare da favola e le tante attività di giorno, per scatenarci di notte a ritmo della migliore musica del momento tra i locali del divertimento notturno di Zante! Torniamo a parlare di lei, segnatevi il suo nome e lasciatevi travolgere dalle sue mille luci e dalla musica a palla tra un club e l’altro: it’s Laganas! Se non sai in quale club trascorrere la serata, noi non possiamo fare a meno di proportene uno dallo spettacolo assicurato: il Sizzle! Non sottovalutare, in ogni caso, una serata nel centro città di Zante: tra le sue strade, il porto e ovviamente la movida sul suo fantastico lungomare, non resterai deluso!

Tradizione gastronomica da acquolina in bocca

Se hai già dato un’occhiata al nostro articolo su cosa mangiare a Corfù allora hai già un’idea di quali delizie tipiche ha da offrire la Grecia a tavola. Non tutte le località greche, però, hanno le stesse tradizioni, fatta eccezione per i classici! Andiamo quindi per ordine… Cosa non potrai sicuramente fare a meno di provare nei ristoranti tipici? Moussaka, souvlaki, pita gyros, baklava, salsa tzatziki e l’immancabile feta, ovviamente! In più, non potrà mancare una ricca insalata greca: una choriatiki con pomodoro, cetriolo, cipolla, pepe, olive e la feta. Ma tra i formaggi tipici non dimentichiamoci che a Zante sono famosissimi anche il cremoso tyrokayteri e il piccante ladotyri. Provarli entrambi è d’obbligo! Oltre alla tradizionale e squisita moussaka (cugina della nostra lasagna) o al saporito souvlaki (spiedini a base di maiale, pollo ma anche di pesce), vi consigliamo di provare anche piatti come il kuneli (carne di coniglio), il gouvetsi (carne di agnello con pasta) e lo spetsofai (una classica combo salsiccia e peperoni). Dulcis in fundo, nel vero senso della parola, il dessert: che tu preferisca il mantolato, il fytoura o il pasteli, il picco glicemico è assicurato!

Badiamo più alla qualità che alla quantità, ecco perché di motivi ne abbiamo scelti solo 3! Non solo potrai godere di splendidi angoli paradisiaci con punti mare da favola, natura incontaminata e simpatiche mascotte, ma non avrai davvero un attimo per annoiarti tra attività adrenaliniche di giorno e divertimento notturno e, soprattutto, manderai le tue papille gustative in estasi con le prelibatezze del posto. Non manca proprio nulla per rendere questa vacanza un’esperienza unica. Non sei d’accordo?

Scopri l’offerta di viaggiuniversitari.it per l’isola che non c’è!

Categorie
Blog

Il Cilento e i suoi tesori nascosti

Una mini-guida per un tour del Cilento alla scoperta delle sue meraviglie imperdibili

Storia, cultura, angoli naturali meravigliosi, cultura gastronomica inimitabile… Che il Parco Nazionale del Cilento sia Patrimonio dell’UNESCO non ci stupisce, vero? Ecco perché viaggiuniversitari.it l’ha inserita tra le sue destinazioni per l’estate 2021! Se scegli (o hai scelto) questa fantastica meta, devi sapere che le occasioni per divertirti, scoprire luoghi incantevoli e tuffarti nel blu delle sue baie e spiagge da sogno, sono tantissime. Abbiamo scoperto cosa ha da offrire dal punto di vista gastronomico e del divertimento by night, ma non possiamo assolutamente escludere il suo patrimonio storico-culturale, e quindi, eccoci con una nuova mini-guida alla scoperta dei suoi tesori tra quelli più conosciuti e quelli che proprio non ti aspetteresti. Prendi nota e prepara lo zaino: vorrai visitarli tutti!

Parco archeologico di Paestum

Iniziamo subito con un sito archeologico celebre in tutto il mondo e dalla rilevanza importantissima: il Parco archeologico di Paestum. I resti di una delle più grandi città greche della costa Tirrenica si trovano proprio in quella che una volta prendeva il nome di Poseidonia. I suoi templi ancora perfettamente tenuti, sono la testimonianza del passato greco di questa splendida località che, ancora oggi, affascina e attira turisti da tutto il mondo. Rientra a mani basse tra i luoghi da vedere almeno una volta nella vita. E poi, vorrai mica lasciarti sfuggire l’occasione di immortalare in uno scatto lo splendido Tempio di Hera?

Gli scavi di Velia

A circa 40 km dal parco di Paestum potrai visitare i famosi scavi di Velia. Il percorso alla scoperta del Parco Archeologico di Elea-Velia regala emozioni incredibili: tra terme e mosaici raggiungerai la cima della collina dove visitare finalmente la splendida torre. L’hai riconosciuta? È quella che puoi scorgere già durante il tragitto in direzione di Ascea Marina, ridente località di mare molto frequentata nella costiera del Cilento. Inutile dirti che la vista da lassù è davvero incantevole… Ma la visita non può ritenersi conclusa senza aver raggiunto anche la famosa Porta Rosa: portata alla luce soltanto nel 1964, collega le due cime dell’acropoli.

Oasi Fiume Alento

Se sei alla ricerca di una giornata da trascorrere nel verde tra escursioni naturalistiche e relax, l’Oasi Alento è il posto che fa per te! Un’esperienza a contatto con la natura come non te l’aspetti in cui poter praticare sport, passeggiare a cavallo, fare birdwatching, un giro in vela, rilassanti pic-nic… Con tutte queste attività, il rischio di annoiarsi è pari a zero! E se tutto questo non ti sembra abbastanza, potrai anche gustare prelibatezze gastronomiche tipiche a km 0 nel ristorante dell’Oasi e avere la possibilità di pernottare scegliendo tra le camere disponibili. Un’ottima scusa per concedersi una pausa dal caos cittadino!

Punta Licosa

La splendida località cilentana di punta Licosa prende il nome dalla sirena che, secondo la leggenda, ha abitato le sue acque: Leucosia. Per omaggiarla, ogni anno si tengono dei concerti sull’acqua nei pressi dell’omonimo isolotto. Situata all’interno dell’Area Marina Protetta di Santa Maria di Castellabate, Punta Licosa si distingue per il suo patrimonio naturale incredibile dal promontorio, passando per le spiagge, fino al porto dove poter ammirare l’isola e il suo faro. Per non perderti nulla, ti consigliamo di percorrere il Sentiero di Licosa partendo da San Marco di Castellabate per attraversare la natura incontaminata del posto prima di fare un tuffo nelle sue splendide acque. Piccola chicca per gli amanti degli sport acquatici: lo snorkeling qui è da paura!

Castellabate

È tra i borghi più belli d’Italia e ci darai ragione passeggiando tra le sue splendide stradine. Il centro storico di Castellabate è, non a caso, riconosciuto come Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Il paesaggio culturale che conserva ancora la sua splendida struttura urbanistica medievale, con sue le stradine, gli archi, i palazzi, gli slarghi, gli affacci panoramici sul mare, fanno di questo borgo un angolo suggestivo incredibile! Non solo bellezza, storia e cultura, ma anche ottimo cibo: prova a non emozionarti davanti ad un ricco piatto di fusilli con ragù di castrato. Quasi, quasi ci stai già facendo un pensierino, vero?

Castello di Agropoli

Ad Agropoli lasciati stupire dal maestoso Castello Angioino Aragonese! Si tratta di un luogo assolutamente affascinante non solo per il patrimonio storico e culturale che lo caratterizza, ma anche per i numerosi eventi culturali e spettacoli all’aperto che ospita ogni anno. Una visita al Castello con le sue immense torri, il fossato e la piazza centrale ti farà viaggiare nel tempo dall’epoca dei Normanni fino al XV secolo degli Aragonesi. Dal promontorio su cui si erge, poi, non potrai fare a meno di notare la vista mozzafiato sul mare blu del golfo di Salerno. Che spettacolo!

Cascate dei Capelli di Venere

Se ami stare a contatto con la natura e sei sempre alla ricerca di nuovi posti spettacolari, allora non potrai assolutamente perderti le Cascate dei Capelli di Venere. Sai il perché del nome così poetico? Capelvenere è una varietà di felce, pianta molto elegante che ricopre le rocce sulle quali le acque delle cascate scorrono! Sono conosciute per essere tra le più belle della Campania, vorrai mica perdertele? Non solo belle da vedere, nei pressi delle cascate potrai trovare sentieri naturalistici, vecchi mulini, ponti ma soprattutto vasche naturali in cui immergersi per trovare refrigerio nelle calde giornate estive… Occhio: l’acqua non è proprio fresca, ma glaciale anche in piena estate. Avrai il coraggio di bagnarti?

Faro di Capo Palinuro

Non può mancare nella lista di luoghi da visitare per gli eterni romantici: il Faro di Capo Palinuro. È tra i più alti d’Italia e la sua luce può essere visibile fino in Sicilia! Assurdo, vero? Il plus di questo punto panoramico è che da qui potrai scorgere non solo Capri ma addirittura l’isola di Stromboli. Provare per credere! Se poi hai l’occasione, vale la pena aspettare che cali il sole per assistere a uno dei tramonti più belli mai visti. Che sia in solitaria, in compagnia di amici o della tua dolce metà, stappa una birra, goditi lo spettacolo e… non dimenticare di immortalarlo in uno scatto!

Grotte del Bussento

Hai mai visitato la sorgente di un fiume? Alle Grotte di Bussento potrai ammirare questo ed altri tantissimi spettacoli naturali dell’Oasi di Morigerati. L’area, gestita e protetta dal WWF in collaborazione col comune di Morigerati, è un luogo straordinario in cui la natura si presenta nella sua purezza più assoluta. Un’escursione in questo angolo incontaminato ti darà la possibilità di osservare scorci affascinanti e splendidi esemplari di fauna che abitano l’oasi. Senza contare le numerose attività organizzate con visite guidate e percorsi tra cascate, gole e acque cristalline. Una pausa nel verde perfetta!

Piano Vetrale

Gli amanti di street art – e di arte in generale – avranno pane per i loro denti visitando la piccola cittadina di Piano Vetrale. Ad accoglierti qui, saranno i numerosi murales sulle facciate delle abitazioni sparse nel centro cittadino. Passeggiare tra le sue stradine, infatti, ti darà la l’impressione di visitare un museo a cielo aperto. Il progetto di riqualificazione urbana nasce alla fine degli anni ’70 e oggi conta tantissime opere tutte diverse che riprendono temi tra i più disparati: dai segni zodiacali alle fiabe, senza dimenticare le tradizioni popolari e scene di vita rurale. Ogni facciata e portone, in questo caratteristico borgo, raccontano qualcosa di assolutamente unico e interessante. Insomma, se la classica passeggiata non fa per te, possiamo assicurarti che la visita a Piano Vetrale ti resterà nel cuore.

Non solo mare spettacolare, il Cilento è tutto da esplorare! Dalla costa al suo entroterra queste sono solo alcune delle attrazioni e dei tesori che ti consigliamo di visitare, ma il territorio ne offre tanti altri. Una settimana sola non basta a scoprire tutte le sue meraviglie! Già che ci siamo, se ti è venuta voglia trascorrerci le vacanze, consulta la nostra offerta per l’estate 2021: mare, divertimento, escursioni e buon cibo ti aspettano per la Cilento Experience di viaggiuniversitari.it!

Categorie
Blog

Le migliori discoteche di Gallipoli per l’estate 2021!

Curioso di scoprire le novità della movida per questa estate a Gallipoli? Eccoti accontentato!

L’estate è davvero alle porte, ma quest’anno non ci troverà impreparati! Ci meritiamo una vacanza indimenticabile tra spiagge da sogno e mare cristallino, ma soprattutto all’insegna del divertimento e della buona musica con party da sballo! Stai pensando anche tu al Salento? Al suo motto “Lu sule, lu mare, lu ientu” noi amiamo aggiungerci anche “tanto divertimento!”, non a caso è tra le nostre destinazioni dal Tag Lime: musica e party no stop per vacanze senza freni! Se Gallipoli è sempre stata la tua meta del cuore o è la prima volta che stai valutando di trascorrerci le vacanze, ci sembra giusto avvisarti: non te ne pentirai! Aggiungiamoci anche un po’ di belle notizie e siamo pronti a far decollare la bella stagione! Le novità in fatto di movida e discoteche cool sono, infatti, tantissime e vogliamo svelartele tutte… Continua a leggere per scoprire cosa ti aspetta quest’estate a Gallipoli!

Ultime succulenti novità

Quest’anno abbiamo il ritorno di un grande protagonista della scena dell’intrattenimento di Gallipoli e di tutto il Sud Italia: il Parco Gondar! Hai capito bene, dopo 5 anni di chiusura, l’enorme complesso che ha visto affollarsi tantissime persone ogni anno per festival, concerti, eventi sportivi e artistici dalla portata internazionale, riapre finalmente le sue porte (e chissà che presto, con il graduale ritorno alla normalità, non sarà proprio lì che assisteremo al concerto del nostro artista preferito)!

La bella notizia te l’abbiamo data, adesso non ci resta che passare in rassegna i migliori locali per una vacanza salentina che non dimenticherai facilmente!

Qualcuno ha detto After Beach Party?

Cominciamo subito con il segnalarti il Locale che non puoi perderti per un pomeriggio cool al punto giusto. Welcome to Kabana: protagonista indiscusso degli after beach party. Il lounge e cocktail bar è un concept tutto nuovo e si trova fronte mare nella splendida località di Baia Verde: è l’angolo perfetto per gustare drink e cocktail di ottima qualità e accendere il tramonto sulle note della musica del momento. Chillin’ vibes? Yes please!

I migliori club della movida notturna

È dopo il tramonto che Gallipoli si trasforma e ti chiama a trascorrere la serata nei suoi club più chic e cool di sempre. La movida salentina è veramente tanta roba, ma è sulla costa di Gallipoli che si concentrano i locali migliori del posto! Scopriamoli tutti, uno per uno…

La Praja –Da sempre tra le top 3 del divertimento by night di Gallipoli, nella località di Baia Verde, si riconosce per il suo stile inconfondibile e innovativo inserito nella cornice naturale e selvaggia del Salento a dar vita ad un ambiente assolutamente unico. Non solo bello da vedere, il club si distingue ogni anno per la sua offerta musicale eclettica e per gli eventi internazionali, le line up da paura e Dj e ospiti famosi in tutto il mondo. Semplicemente top!

Riobo –È uno dei locali più belli d’Italia! Si tratta, infatti, di un’elegante ex masseria seicentesca inserita in uno scenario mediterraneo mozzafiato. Le serate estive, qui, sono imbattibili: potrai scegliere tra ben tre sale con generi di musica diversi e assistere a spettacoli e performance incredibili in cui nulla è lasciato al caso: dai ballerini e gli acrobati ai costumi di scena pazzeschi, senza dimenticare i meravigliosi giochi di luce e fuochi d’artificio per serate dall’atmosfera circense irripetibile!

Ten Club – Altro locale che sorge nei pressi della splendida Baia Verde è il Ten Club. Nasce in collaborazione col famoso Zen Beach per offrire serate mai banali grazie ai suoi format con musica di tutti i tipi per accontentare davvero tutti i gusti: Hip Hop, Reggaeton, Dance… quale ti farà scatenare di più? Si accettano feedback!

Vega – Anteprima assoluta di quest’anno e new entry dell’intrattenimento by night di Gallipoli: è il Vega Discoteque. Sorgerà presto al posto dell’ex Picador nei pressi della magnifica Baia di Gallipoli per farti danzare nelle notti bollenti di luglio e agosto. Anche noi, come te, non vediamo l’ora di conoscere presto questo club, ma siamo certi che non ci deluderà!

Quartiere Latino –Non molto distante dal Riobo, anche il Quartiere Latino è famoso tra i giovani per essere tra i club che scaldano le notti estive di Gallipoli da anni. Oltre alla vicinanza geografica, condivide con il Riobo lo stesso concept: 3 sale con 3 generi di musica diversi, per una serata dal colpo sicuro! Cosa lo rende diverso dal primo? L’eleganza della struttura che, incastonata in una collina, regala scorci e viste mozzafiato sul panorama della costa salentina. Ci piace!  

Alcune info utili

Un recap dei locali più in voga quest’anno era d’obbligo, ma ti conosciamo e sappiamo quali sono i tuoi dubbi. Non temere: abbiamo tutte le risposte che cerchi. Ecco alcune info utili per vivere al meglio le tue serate salentine!

Si balla? Le misure restrittive attualmente in vigore non prevedono ancora la riapertura delle sale da ballo. In ogni caso le discoteche propongono cene spettacolo con musica e intrattenimento. Non si potrà ballare in pista, ma il divertimento è comunque assicurato! Fidati di noi… 😉

PrezziQuanto costa divertirsi a Gallipoli? La risposta è: dipende! Sappi che i prezzi dei biglietti possono partire dai 10-15 € per arrivare anche fino a 25-30 € se la serata ospita artisti di un certo calibro! Insomma, in media potresti spendere sui 20 €, con la certezza, però, che non verrai mai e poi mai deluso. Poi ce lo racconti!

Come spostarsi Spostarsi a Gallipoli? No problem, soprattutto se scegli viaggiuniversitari.it! Partiamo dal presupposto che esistono servizi pubblici e privati che servono tutta la zona dal centro alle spiagge. Se hai deciso di lasciare l’auto a casa, quindi, non sarai costretto a noleggiarne una o a fare autostop: tra bus, navette convenzionate con le strutture e taxi (o NCC) h24, il rischio di restare a piedi è pressoché annullato (un po’ meno quello di svuotare il portafogli…). In più, se parti con noi, non dovrai neanche preoccuparti di quale mezzo scegliere: il servizio di Shuttle Bus per tutte le attività (e serate figherrime) del Tag Lime a destinazione, è incluso. Senza contare il vantaggio del SaltaFila all’ingresso. La tua unica preoccupazione? Scegliere il tuo outfit migliore (per il personal stylist ancora non siamo attrezzati)!

Ora che sai tutto, devi ammetterlo: è o non è la destinazione dei sogni per la tua vacanza da urlo? Raduna la comitiva e prenota la tua estate a Gallipoli! Le spiagge e la movida inconfondibile del Salento ti aspettano per vivere un’esperienza indimenticabile.

Scopri di più sull’offerta che viaggiuniversitari.it ha pensato per te!

Categorie
Blog

Vacanze in Cilento? Non solo spiagge incantevoli…

Scopri i luoghi del divertimento, la vita notturna e il buon cibo di Palinuro e dintorni!

Il Cilento, si sa, è una terra incantata protagonista di miti e leggende, ma soprattutto ricca di storia e cultura. La bellezza del suo patrimonio è facilmente riconoscibile già visitando località come Paestum con il suo parco archeologico, o le splendide baie di Palinuro con il suo mare cristallino. Se poi alla bellezza delle sue spiagge aggiungiamo l’ottimo cibo e il divertimento della vita notturna, in questo paradiso naturale una semplice vacanza si trasforma in un’esperienza spettacolare a 360°!

Non perdiamoci in chiacchiere e scopriamo subito i posti in cui mangiare e bere in compagnia e le tappe del divertimento dal tramonto alle prime luci del giorno!

Sunset Aperitif

Immaginati già in spiaggia con la brezza tra i capelli, il sole che, calando sul mare, ti accarezza… Prima che il tramonto lasci spazio ad un cielo stellato, in alto gli spritz e diamo il via alle prime danze! After beach party, aperitivi, chiamali come vuoi, l’importante è che non manchi buona musica e un drink per accompagnare. Per concludere in bellezza la tua giornata in spiaggia, in qualunque punto della costa cilentana, non c’è pericolo che tu possa perdertelo!

A Palinuro possiamo consigliarti ben due beach club: Mijeo e Freak. Il primo, con la sua terrazza che dà sul mare, ti regalerà la giusta atmosfera per goderti il tramonto a ritmo di buona musica accompagnato da un ottimo cocktail. Il secondo è famoso per essere tra i più frequentati dai giovani in vacanza a Palinuro e ti farà divertire sulle note delle più belle hit del momento!

È a Marina di Camerota che potrai trovare un’altra location imperdibile: il Ciclope Beach Club che, dopo una giornata di totale relax in spiaggia, si accende a ritmo di musica sempre al top per aperitivi imperdibili!

Altra tappa obbligata del Cilento è la splendida Acciaroli con il famosissimo lido Le Serre di Mare: location elegante dove potersi rilassare di giorno e, ovviamente, divertire al calar del sole.

Se ti trovi ad Ascea Marina, invece, il Poseidonia Beach Club saprà accontentarti con tutti i comfort e un calendario fitto di eventi cool e divertenti in spiaggia, per un aperitivo tutt’altro che noioso.

Ci spostiamo ad Agropoli sul suo splendido litorale pieno di lidi per dirigerci al Raggio Verde, dove apertivi e serate qui, sono sempre da sballo!

Infine, non dimentichiamoci della meravigliosa Paestum! Al Dum Dum Republic, le occasioni per far festa sono tantissime per tutti i gusti, di giorno ma soprattutto by night.

La vera movida cilentana

Si chiamano “sunset aperitif” forse perché sono solo un assaggio di quello che la vita notturna del Cilento ha da offrire… Situazione pandemica a parte, non potete essere a digiuno di nozioni fondamentali a proposito della famosissima movida cilentana! Che siano aperti o no i locali, voi prendete appunti che non si sa mai… Non vorrete mica farvi trovare impreparati?

Partiamo subito con una pietra miliare delle notti in Cilento: il pluripremiato New Carrubo di Agropoli, immerso nella natura con una vista panoramica spettacolare, è tra i 10 locali più cool d’Italia! Da anni infatti è il punto di riferimento per chi vuole trascorrere una serata al top.

A Pisciotta, un altro club da urlo è La Suerte! Location meravigliosa tra le mura di un castello, è tra le preferite dai giovani per l’intrattenimento by night nel Cilento. Ogni sera ospita eventi e serate sempre diverse per un’estate semplicemente memorabile.

Infine, a Castellabate, un classico della movida è il Bluemoon! Un locale che attira ogni anno, già dalla primavera, tantissimi ragazzi da tutta Italia per scatenarsi in serate con la musica più forte del momento.

Vivaci lounge bar

Chi ha detto che per divertirsi sia necessario esclusivamente andare a ballare? Per serate più o meno tranquille, non c’è nulla di meglio di un drink in compagnia in uno dei lounge bar più fighi.

Tra i nostri preferiti non può che rientrare il famosissimo Iris di Acciaroli. Con le sue sedute esterne che danno sul porto, la selezione di alcolici, di cibo e ovviamente quella musicale con live show imperdibili, non a caso, è una delle location più apprezzate per trascorrere una serata cilentana!

A Palinuro invece il punto di ritrovo sempre brulicante è il Fusion, lounge bar del centro, cuore pulsante dei pre-serata nei club della movida, ma anche luogo dove trascorrere la serata in compagnia di amici a suon di shot e long drink.

Qualcuno ha detto cibo?

Per non farti mancare nulla in vacanza, il Cilento vi darà il colpo di grazia a tavola… Conosciuta anche per la sua tradizione casearia invidiabile, tra i tanti caseifici della zona ce n’è uno che non possiamo non consigliarti: Vannulo! Nella sua splendida tenuta di Capaccio immersa nel verde avrai l’occasione di provare delizie incredibili sia dolci che salate. Fermarsi per un pranzo qui significa mettere su almeno 3 chili perché, tra antipasti, assaggi vari, portata principale e dessert, non riuscirai a rinunciare assolutamente a nulla!

Altra tappa obbligata, stavolta a Palinuro, è il centralissimo Bar Europa per un motivo ben preciso: il sigaro. Non ti stiamo invitando a fumare, tutt’altro! Il sigaro è una specialità dello street food di Palinuro, una sorta di calzoncino cilindrico ripieno. Non ti resta che scegliere tra l’accoppiata classica mozzarella e prosciutto, oppure mozzarella e melanzane, peperoni e salsiccia, salsiccia e broccoli, wurstel e patatine e chi più ne ha più ne metta… Insomma, per sconfiggere ogni imbarazzo, invitanti come sono, non ti tirerai indietro e li vorrai provare tutti. Scommettiamo? 

Passeggiando, invece, per il centro di Ascea Marina, non potrai negarti un peccato di gola: il cornetto da Nisi! La storica cornetteria che attira ogni sera tantissime persone si trova in una piccola stradina secondaria del corso. Qualora dovessi perdere l’orientamento, sarà il suo profumo inebriante ad indicarti la giusta direzione! Tips: indeciso sui gusti? Chiedi uno spiedino di mini cornetti assortiti: non te ne pentirai!

Per una cena di gruppo indimenticabile, invece, non possiamo che consigliarti lo storico Casello 51 a Vallo Scalo! Solo la lettura del menù, in questo caratteristico ristorante, è da acquolina in bocca assicurata. Per tavole numerose, ti consigliamo la loro pizza gigante a centro tavola che metterà certamente d’accordo tutti i palati! Inutile dirti che a fine serata, rotolerai inesorabilmente

Ti abbiamo svelato davvero tutto ciò che una vacanza estiva nel Cilento può offrirti. Non manca proprio nulla: punti mare da sogno, cibo squisito ma soprattutto tanto divertimento all’italiana… Hai ancora dubbi? Scopri l’offerta di viaggiuniversitari.it per quest’estate e unisciti a tanti nuovi amici che l’hanno già scelta!

Categorie
Blog

Estate 2021 a Pag? Ecco le ultime indiscrezioni per una vacanza senza sorprese!

Scoprite le novità che trapelano per l’Estate 2021 in Croazia...

È la domanda che frulla da un po’ nella testa di tutti i festaioli in attesa di poter vivere la loro estate sull’isola della movida: “ma le discoteche a Pag sono aperte?

Facciamo una breve premessa… La pandemia da Covid-19 ha purtroppo messo in ginocchio, da ormai più di un anno, l’economia europea e mondiale e il turismo è tra i settori che ha subito il colpo più duro. Sarà l’amore per il proprio lavoro e l’attesa di tornare a farlo nel miglior modo possibile, molti addetti ai lavori sono comunque ottimisti: se lo scorso anno allo scoppio della pandemia e senza l’alleato “campagna vaccinale” si è potuti andare in Croazia a trascorrere una bella vacanza, c’è da credere che sia possibile farlo anche quest’anno.

Se anche tu sei tra quelli che “o Pag o niente” e non vedi l’ora di partire per l’isola croata da sballo, allora non ti resta che continuare a leggere e scoprire quali sono le novità previste per quest’anno!

Lo staff di viaggiuniversitari.it è costantemente in contatto con i suoi informatori in Croazia al fine di potervi comunicare succulenti spoiler per questa estate in anteprima assoluta. Se è pur vero che i festival più importanti sono stati spostati a settembre o al prossimo anno, nel frattempo le discoteche all’aperto non vedono l’ora di accogliervi e si stanno organizzando per la bella stagione in arrivo! Non sono stati ancora confermati i protocolli ufficiali per questa estate, ma abbiamo comunque ottime novità in fatto di partenze, utilizzo di protezioni individuali e divertimento in Croazia e all’isola di Pag! Are you ready?

Safe & Sound!

Ormai una cosa è chiara a tutti: le vacanze quest’anno non ce le toglie nessuno, ma se dobbiamo partire, che sia in sicurezza! Green Pass alla mano: tampone negativo, vaccino (per i più fortunelli) o anticorpi che siano, l’importante è poter dimostrare di essere imm…acolati (immuni, ci piacerebbe presto). Ma le buone notizie non finiscono qui: il test Covid per ottenere il famoso “certificato verde” potrebbe essere addirittura gratuito. In attesa di ulteriori conferme, nulla ci vieta di sognare il check-in!

Paese che vai, protocolli di sicurezza che trovi!

Se in Italia siamo divisi per colori (perché a noi piace sempre un po’ carnevalesco), in Croazia la situazione è nettamente più semplice. I colleghi croati ci dicono che l’intenzione è quella di far indossare i dispositivi di protezione individuali (le mascherine, per tornare al Carnevale) esclusivamente nei locali al chiuso quali bar, pub, supermercati e via dicendo… All’aperto si potrebbe, quindi, essere liberi di sorridere agli sconosciuti in spiaggia, pur facendo attenzione a mantenere le distanze di sicurezza. Insomma, nessuna mascherina rovinerà la vostra abbronzatura!

Ma si balla?

Veniamo al dunque: le discoteche! Papaya, Aquarius, Kalypso… tutti i club più cool di Zrce Beach sono all’aperto. Occhio però: si sta insistentemente parlando di un’ipotetica riduzione della capienza dei club. In ogni caso, no worries: acquistando il tag lime di viaggiuniversitari.it, vi assicurate l’ingresso ai club più esclusivi!  

Ricapitolando: se è vero che “sbagliando si impara” e se l’anno scorso eravamo totalmente impreparati ma siamo comunque partiti allo sbaraglio per le vacanze estive a destra e a manca, quest’anno sentiamo che sarà sicuramente diverso! In Croazia, così come in Italia, il turismo è di vitale importanza: questo basta e avanza a farci sentire ottimisti (mantra del 2021) sui protocolli ufficiali in arrivo. Tradotto: Estate in Croazia, ti avremo ad ogni costo!

Per altre interessanti news sulle misure previste in Croazia per l’estate 2021 #staytuned! E nel frattempo, se volete cominciare a sognare ad occhi aperti, vi consigliamo di leggere il nostro articolo sulle discoteche di Pag!

Scopri di più sull’Isola di Pag con viaggiuniversitari.it!

Categorie
Blog

L’Andalusia on the road: nel cuore della Spagna Moresca!

Vieni a scoprire una terra ricca di fascino e dalle mille sfaccettature!

È tra le destinazioni da visitare almeno una volta nella vita e il motivo è semplice: da qualsiasi prospettiva la guardi ti lascerà senza parole! Caliente (anche e soprattutto per le temperature sempre un po’ più alte della media durante tutto l’anno), colorata, vivace, misteriosa e vibrante… sono solo alcuni degli aggettivi per descrivere una regione bella come l’Andalusia. Immagina di scoprirla in un viaggio on the road! Se l’idea ti piace e vuoi sapere cosa ti aspetta in un road trip tra le sue stupende città con viaggiuniversitari.it, non ti resta che continuare a leggere…

Tag Green

Per un viaggio sulle quattro ruote alla scoperta dell’Andalusia, la scelta è semplice: tag green ovviamente! È l’occasione di viaggio che ti farà vivere un’esperienza incredibile da tutti i punti di vista: escursioni, borghi, monumenti incredibili, buon cibo, luoghi ricchi di storia e cultura, ma anche tramonti in barca, relax in spiaggia e tanto divertimento… Alla fine del tour avrai riempito la memoria del tuo smartphone con foto pazzesche da far invidia ai tuoi amici, ci mettiamo la mano sul fuoco!

Cosa ti aspetta?

Malaga, Cadice, Siviglia, Cordova e Granada ti aspettano per 7 giorni indimenticabili e pieni zeppi di posti incantevoli di cui innamorarsi. A Malaga potrai raggiungere a piedi le principali attrazioni! Visiterai la Casa di Pablo Picasso con la sua vasta collezione di dipinti, passeggerai e ti rilasserai nell’immenso Giardino Botanico, visiterai il Castello di Gibralfaro, tra i simboli della città, da cui poter ammirare un panorama spettacolare. Non solo monumenti e attrazioni storiche: non mancherà un suggestivo giro in catamarano rigorosamente al tramonto, o ancora l’escursione adrenalinica del Caminito del Rey, oppure un po’ di meritato relax alla spiaggia della Malagueta, e ovviamente tanto buon cibo local. Non perdere l’occasione di assaggiare le prelibatezze dello street food: patatas bravas, chorizos, calamari fritti e tante altre tapas da leccarsi i baffi (e le dita).

Dalla Costa del Sol di Malaga alla Costa de la Luz di Cadice, le attrazioni e esperienze sono tantissime! È d’obbligo una visita alla Torre Tavira da cui ammirare un panorama a 360° sulla città, per non parlare dell’incantevole Castillo de San Sebastián arroccato su un’isoletta rocciosa, o ancora della terrazza panoramica del Parque Genovés,per concludere con un tramonto dalla spiaggia de La Caleta. Per non farsi mancare nulla, non c’è niente di meglio che una degustazione di vini e sherry pregiati alla cantina Bodegas Tradicion.

Il capoluogo dell’Andalusia, nonché la città più grande della regione, merita di essere visitata da cima a fondo. Ecco perché scegliere un tour in segway di Siviglia! Oltre a divertirti come un matto, non ti perderai nessuno dei suoi maggiori punti di interesse! Ma a rendere la giornata indimenticabile, sarà la lezione di cucina nel mercato alimentare del quartiere di Triana. È qui che imparerai a cucinare la paella e la assaggerai accompagnata da un bel bicchiere di Sangria, che non guasta mai. Tra le tante attività non potrà certamente mancare un tramonto dal belvedere del Metropol Parasol!

A Cordova resterai colpito dai colori e i profumi dei fiori che decorano i suoi spettacolari cortili, Patrimonio dell’UNESCO e protagonisti della Fiesta de los Patios. Un tour con una guida è un must di un visita in questa caratteristica città dell’entroterra: potrai scoprire tanti segreti, storie e racconti che fanno di questi luoghi uno dei simboli dell’Andalusia!

Impossibile resistere al fascino di Granada, e sarà proprio un tour serale a piedi a darti ragione! Da non perdere una visita al quartiere storico di Albayzin, la vista panoramica dal Mirador de San Nicolas, o ancora il centro della vita sociale e commerciale a Plaza Larga e infine una passeggiata al suggestivo Paseo de los Tristes da cui poter ammirare la maestosa Alhambra dal basso. Se di giorno è spettacolare, all’imbrunire e sotto un cielo stellato è assolutamente magica!

Un affascinante mix di culture

Per conoscere la vera essenza di questa meravigliosa regione, crocevia di culture, ci sono alcuni monumenti e attrazioni che ne testimoniano il passaggio e che quindi non potranno assolutamente mancare nel tour! In tutte le città sarà impossibile non notare la presenza delle influenze romane e arabe. Il passaggio degli antichi romani è ben percepibile a Malaga dove avrai l’occasione di visitare il Teatro Romano, oggi location esclusiva del Festival dei Teatri Romani che si tiene ogni estate! Ancora di più a Cordova, proprio per i suoi cortili di epoca romana e per il famoso Ponte Romano, ancora oggi principale accesso della città.

Sempre a Malaga, l’influenza araba è forse quella più evidente in particolare in due simboli della città che dovrai assolutamente visitare: la Fortezza Musulmana dell’Alcazaba, e la Cattedrale di Malaga, soprannominata Monquita, che sorge sui resti di un’antica moschea. A Siviglia si manifesta in tutto il suo splendore nella dimora del Real Alcazar, tra gli immancabili in un tour della città. Anche Granada non è da meno: l’influenza araba è onnipresente ma non manca soprattutto quella gitana. La prima attraverso i suoi principali e imperdibili monumenti: la Mezquita Mayor, bellissima moschea riccamente decorata, ma soprattutto per l’Alhambra, la città murata luogo magico e sospeso nel tempo che attira milioni di visitatori ogni anno. La presenza della cultura gitana è invece ancora oggi percepibile soprattutto nel quartiere di Sacromonte con le sue case rupestri e la tradizione del flamenco, le cui origini sono ancora avvolte dal mistero…

Andalusia #bynight

Una terra così misteriosa e affascinante, di notte rivela il suo lato magico e travolgente. A Malaga potrai buttarti nella mischia dei giovani locals per un pub crawl tra le strade illuminate insieme a tanti nuovi amici! Tra Sangria, cerveza e tequila sarai in grado di mantenere un tono e una dignità fino alla fine? Sempre a Malaga le occasioni per bere in compagnia ti porteranno anche a fare un giro notturno della città e nei più bei locali con terrazze panoramiche per una degustazioni di vini con vista.

Non dimenticare che siamo nella patria del flamenco! Non sarà facile resistere al fascino travolgente delle danze in una tradizionale balera di Siviglia: La Carboneria. E ovviamente a Granada, proprio in una delle grotte del quartiere gitano di Sacromonte, sarà uno spettacolo di flamenco alla Cuevas Los Tarantos l’epilogo perfetto del tour serale della città!

Ricapitolando: musica, Sangria, tramonti, viste mozzafiato, borghi incredibili e escursioni imperdibili. Cosa manca a rendere questa vacanza indimenticabile? Un minivan e 8 nuovi amici! Prepara le valigie e prenota subito la tua avventura sulle quattro ruote a bordo del minivan di viaggiuniversitari.it! L’Andalusia ti aspetta con i suoi colori, profumi e l’atmosfera magica unica della Spagna Moresca!

Quando? Dal 3 al 10 novembre 2021! Dove? Ci vediamo a Malaga!

Scopri di più sulla destinazione e l’itinerario in minivan pensato per te da viaggiuniversitari.it