Categorie
Blog

Cosa fare a Porto di sera? La vita notturna del Portogallo per un divertimento senza freni

Luminosa, viva e colorata: oggi ti accompagniamo a Porto, la terza città più popolosa del Portogallo. 

Nonostante il suo nome significhi appunto ‘porto’ (lo avresti mai detto?!), questa città non si concentra soprattutto sull’oceano, bensì in prossimità del fiume Duero. 

Se di giorno andrai alla scoperta delle sue piccole stradine in salita, se visiterai le chiese e i monumenti, se scatterai foto pazzesche vicino ai tipici azulejos, è di notte che ti innamorerai di Porto (e magari non solo di lei…)!

La vita notturna di questa città è infatti molto amata dai giovani, sia turisti che portoghesi. E proprio questi ultimi, vedrai, diventeranno i tuoi compagni di bevuta nelle serate più bizzarre. I cittadini di Porto sono infatti i primi a fare baldoria insieme ai turisti, creando un’atmosfera di festa e risate e, perché no, di amicizia.

Ma dove si trova il cuore della movida di Porto? Scopriamo insieme i luoghi da non perdere:

Ribeira

Qui è dove risiede il vero spirito di Porto, sia di giorno che di notte. Ribeira è il quartiere bagnato dal fiume, quello che trovi in tutte le foto e cartoline della città, ed è stato classificato dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità. 

A Ribeira la voglia di stare insieme e di divertirsi è sempre viva, a partire dal tramonto: sono tante le persone che infatti si godono il calar del sole su una terrazza panoramica sorseggiando un calice di vino. È qui che solitamente iniziano le serate. I bar e i locali sono tanti, ed infatti ti consigliamo di provarli tutti (ammesso che tu sia bravo a reggere l’alcol 🙄).

Baixa

Baixa è uno dei barrio (quartieri) più caratteristici di Porto. Fino a pochi anni fa poco movimentata, è oggi una delle zone più amate da chi vuole godere di serate indimenticabili in pieno stile portoghese.  

Sono tanti i locali che oggi hanno aperto dando nuova luce al quartiere, e li troverai principalmente lungo due strade: Rua Galeria de Paris e la Rua Candido dos Reis. È qui che ci si incontra prima di iniziare la serata per bere un cocktail o una Super Bock, la birra di Porto (provala, non te ne pentirai!). 

Quando poi la serata è decollata ci si sposta nei locali più frequentati della zona. Qui te ne consigliamo tre davvero imperdibili: The Wall, Bar Baixa, e Plano-B.

-Al The Wall sentirai l’anima della notte accendersi, soprattutto se sei un vero tipo da club

– Al Bar Baixa, con la sua atmosfera decisamente bohemien, ricorda di ordinare il Cosmo Porto, un’invenzione alcolica di Porto a base di cointreau e succo di frutti rossi. 

-Il Plano-B è uno dei club più frequentati di Porto e si trova all’interno di un’antica fabbrica tessile. Diviso in due piani, troverai al piano superiore mostre d’arte e un bar, mentre al piano inferiore spettacoli musicali. 

Foz do Douro

Leggermente dislocata rispetto al centro città, questa zona di Porto è forse la più cool proprio per la sua posizione lì dove il fiume sfocia nell’Atlantico. 

Foz Do Douro è famosa perché qui si trovano le discoteche più frequentate della città. Se infatti a Ribeira e a Baixa le serate iniziano, è qui che durano fino all’alba!Uno dei locali di culto, frequentato da più di quindici anni, è la discoteca Indústria, situata nella Avenida Brasil 843. Ogni fine settimana troverai qui una media di 1000 persone che ballano e si divertono senza sosta, grazie anche alla musica di famosi Dj portoghesi ed internazionali. Sei pronto a passare una notte sotto la cassa del dj?

Porto può sembrare una città piccola, ma in realtà è un concentrato di vita e di voglia di spensieratezza. Le cose da fare e da vedere sono tante, specialmente se ci si vuole godere le giornate a pieno, da un’alba a quella successiva. Amerai le passeggiate per le sue stradine, il cibo tipico, la boat experience sul fiume e una mattina in riva all’oceano. Ma soprattutto assaggerai la vitalità della movida di questa città sempre pronta a far festa e, credici, sarà un’esperienza che non dimenticherai facilmente.

 

Entra a far parte della community viaggiuniversitari.it!

Conosci tante ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia 😎

 

Categorie
Blog

Le migliori 5 spiagge per giovani nel Nord-Ovest della Sardegna

Ce la invidiano in tutto il mondo, e no, non parliamo solo della nostra cucina, e neanche dei nostri monumenti, dei nostri siti archeologici, dei nostri vigneti, dei nostri paesaggi naturalistici…e così all’infinito. Se è vero che sono tante le cose spettacolari che il nostro Paese custodisce, tra queste non possiamo non menzionarti lei, la regina delle estati italiane: la Sardegna!

La Sardegna, diciamolo, non ha nulla da invidiare alle isole greche o a quelle Baleari, ed è infatti da sempre apprezzata dai turisti che affollano le sue spiagge ogni estate. A fare della Sardegna una destinazione di tendenza non è però solo il mare: aperitivi in spiaggia, discoteche da sogno e vip che scelgono di trascorrere qui le loro vacanze fanno il resto. 

Il clima sempre mite permette alla bella stagione di iniziare un po’ in anticipo: solitamente, infatti, l’isola prende nuova vita a partire da metà Maggio, per poi non fermarsi più fino a Settembre. 

Se sei un amante del mare, della natura e delle lunghe giornate passate al sole, amerai anche tu la Sardegna fino ad arrivare a non volerne più fare a meno! 

Le spiagge sono ovviamente tantissime, e tutte molto diverse! Lidi attrezzati, insenature raggiungibili solo via mare, scogli alti per gli amanti dei tuffi: insomma, è qui che potrai vivere il mare a 360°!

Nonostante la Sardegna sia da scoprire in tutte le sue mille sfaccettature, è una delle isole più grandi del Mediterraneo, e girarla tutta in una sola vacanza è impossibile. Conviene infatti scegliere una zona dove concentrare le proprie attività, con la consapevolezza che in Sardegna si torna sempre almeno una seconda volta, fosse solo per conoscerla meglio. 

Oggi allora vogliamo portarti alla scoperta della parte nord-ovest della Sardegna, accompagnandoti in un viaggio tra le 5 spiagge più belle e amate dai giovani. Che dici: partiamo?

LA PELOSA – STINTINO 

Immagina una cartolina con mare cristallino e sabbia bianca finissima: questa è la spiaggia de La Pelosa a Stintino!

Considerata una delle spiagge più belle d’Europa, quello de La Pelosa è un vero e proprio paradiso tropicale nel cuore del Mediterraneo. I suoi colori ti trasporteranno, infatti, ai Caraibi e alle Maldive tanto da pensare: “ma chi me lo fa fare di andare ai Tropici”?

Qui il mare è quasi sempre calmo, anche nelle giornate di forte vento, e troverai sia spiaggia libera, che lidi attrezzati dove goderti una giornata di pieno relax. 

E se sei tra quelli che fermi sdraiati al sole proprio non ci sanno stare, good news: sono tante le attività che qui si possono svolgere tra cui, ad esempio, un giro in kayak o sup. 

ISOLA DELL’ASINARA

Poco più a nord della spiaggia de La Pelosa, si trova un’altra cartolina vivente dai colori unici: l’isola dell’Asinara

Qui sorge il Parco Nazionale dell’Asinara ed è la natura, estremamente rigogliosa e a tratti selvaggia, a padroneggiare. 

Le spiagge da non perdere sono: Cala d’Arena, Cala di Sant’Andrea e Cala di Sgombro di Dentro

Non puoi dire di essere stato all’Asinara se non le dedichi una visita “coast to coast”: un’esperienza in barca è il modo migliore per scoprire tutte le calette e tuffarti in un mare che, garantiamo, non troverai da nessun’altra parte. 

Se invece vuoi avventurarti a piedi, preparati a camminare tra la macchia mediterranea prima di tuffarti in questo mare limpido. La sensazione che proverai? Stupore.

COSTA PARADISO

Proseguendo verso Nord, in direzione Costa Smeralda, non si può non trascorrere una giornata in Costa Paradiso. Qui troverai tante insenature incastonate in una costa frastagliata dal profilo sinuoso. 

Porta con te pinne e maschera: se sei un amante dello snorkeling, non puoi assolutamente perdere un’immersione qui!

I lidi attrezzati sono pochi, ti consigliamo quindi di arrivare con tutto ciò che ti serve per goderti un’indimenticabile giornata di mare. 

Consiglio: metti birre a sufficienza nella tua borsa frigo ed aspetta qui il tramonto, ne varrà la pena. 

CAPO TESTA

Questa piccola penisola si trova a pochi km da Santa Teresa di Gallura, e la sua peculiarità sono le rocce granitiche che il vento ha eroso nel corso del tempo. L’intero litorale, si può dire, è stato infatti plasmato dai venti, e ciò rende ancora più suggestivo questo luogo. La sua natura selvaggia e i suoi paesaggi unici fanno di questo tratto di costa un luogo talmente bello da sembrare quasi di passeggiare su Marte o di essere protagonista di un film di fantascienza. Le spiagge da non perdere qui sono principalmente due: Spiaggia Riparata e Spiaggia dei Graniti

IL LITORALE DI ALGHERO

Ultimo ma non per importanza, il litorale di Alghero offre davvero tantissime spiagge dal “wow” assicurato! Un esempio? Siamo generosi, te ne diamo di più: la Spiaggia delle Bombarde, la più famosa e frequentata con la sua sabbia finissima e il mare turchese; la più riservata e tranquilla Spiaggia Mugoni; la centralissima Spiaggia del Lido dalla sabbia bianca e il fondale incredibile; o ancora la Spiaggia della Dragunara da dove poter visitare anche la Grotta di Nettuno! Insomma, potremmo andare avanti per ore…

Non solo bella da visitare, Alghero ha una fama che la precede in fatto di divertimento e movida, tanto da renderla da anni una delle zona della Sardegna tra le più gettonate dai giovani. Seconda solo alla Costa Smeralda, ad Alghero potrai vivere il sogno di una vacanza tipicamente italiana godendoti aperitivi sulla spiaggia fino al calar del sole… La notte ad Alghero, poi, è una storia che non puoi farti solo raccontare… 

Pensa a quanta bellezza custodisce questa regione: qui ti abbiamo mostrato solo 5 spiagge indimenticabili, ma fidati che sono molte, molte di più! Una vacanza qui è come un sogno, ti chiederai spesso se tutti i posti che visiterai sono reali o frutto di una fervida immaginazione. 

Se non vedi l’ora di trascorrere le tue giornate sulle spiagge che ti abbiamo mostrato, se vuoi vivere una vacanza a contatto con la natura senza però rinunciare ad un divertimento sfrenato, la tua estate ha una sola meta ed è la Sardegna

Noi di viaggiuniversitari.it amiamo questi luoghi proprio come te, ed è per questo che abbiamo già organizzato un itinerario indimenticabile per scoprirla tutta! 

La nostra estate in Sardegna è tag green: vivremo esperienze uniche tra mare e natura, senza però perderci la movida notturna più famosa d’Italia!

Allora, parti con noi

Scopri le offerte per l’estate 2022

Raggiungi la Sardegna con volo da Milano

Raggiungi la Sardegna con volo da Napoli

Entra a far parte della community viaggiuniversitari.it!

Conosci tante ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia 😎

Categorie
Blog

La vita notturna di Zante: i luoghi della movida preferiti dai giovani

C’è un motivo per cui Zante è oggi tra le mete estive preferite dai giovani tra i 18 e i 25 anni e no, non è per la poesia che Foscolo le ha dedicato. 

Dimentica le super gettonate Mykonos e Ibiza: se sei un* giovanissim*, è Zante l’isola del divertimento che fa per te!

Discoteche con dj set di livello internazionale, locali aperti fino all’alba, aperitivi in spiaggia al tramonto: abbiamo reso l’idea?

Situata nel mar Ionio, Zante è una delle isole greche più frequentate dai giovani turisti, europei e non. E se le spiagge dalla sabbia bianca e il mare turchese rappresentano un plus, è la vita notturna ad attirare come una calamita tutti i viaggiatori che hanno voglia di vivere un’estate spensierata e in perenne hangover

P.S.: dormi tanto e bene nelle settimane che precederanno la tua partenza: a Zante la notte è una cosa seria, e la voglia di far festa non va mai a letto!Abbiamo detto che si tratta di un’isola giovane e piena di vita in ogni sua stradina: ma quali sono i luoghi della movida da non perdere? Scopriamoli insieme!

LAGANAS

Immagina un concentrato di pub, bar e discoteche lungo una strada di circa 3 km: questa è Laganas, il paese dei balocchi per chi ama il divertimento! Definita anche ‘piccola Las Vegas’, a Laganas non ci si annoia mai. Bar e locali iniziano a lavorare intorno alle 18, per poi restare aperti tutta la notte con alcol e musica che invadono la strada. 

Se non temi le trasgressioni, ami vivere serate intense, e hai voglia di innamorarti in una folle notte estiva, da Laganas non vorrai più andar via. 

Tra i locali preferiti dai giovani ci sono:

  • Rescue club, una delle migliori discoteche di Zante. Le serate più cool sono due: il Paint Party del Mercoledì, e quella del Giovedì con Joel Corry.  
  • Sizzle, con il suo party della Domenica We Love House, da vivere tutto sotto la cassa con un drink gelato in mano. 
  • Zeros, la discoteca dove i ragazzi si ritrovano soprattutto per due party imperdibili: il Full Moon Party del Lunedì, e quello con The Ball il Sabato. 

ARGASSI

La zona di Argassi, più tranquilla rispetto a Laganas, ospita la discoteca più grande e famosa di Zante: il Barrage. Con due sale che propongono due tipi di musica diversi, house e deep house all’interno, hits del momento all’esterno, il Barrage è il cuore della movida dell’isola.

Vero tempio greco per gli amanti della notte e del divertimento, questo club raduna ogni estate i migliori dj internazionali, tra cui anche la ‘nostra’ Deborah de Luca. 

Le serate del Barrage sono tutte molto frequentate, ma ce ne sono due davvero imperdibili: il Martedì Bianco, e l’Elegant Party del Venerdì. 

Sei pronto a scatenarti? E se invece hai voglia di trascorrere una serata lontano dalla cassa del dj, passeggia per il corso principale di Argassi ed entra nei tanti bar e locali che lo animano: potrai bere ottimi drink a due passi dal mare.

ZANTE CITTÀ

Una serata a Zante città è d’obbligo, soprattutto quando hai voglia di staccare un po’ la spina. Qui troverai principalmente bar dove bere un drink post cena o magari prima di andare a far festa tutta la notte in una discoteca di Laganas. Questo è infatti un po’ il limbo della movida: i giovani restano di solito qui alcune ore prima di andare a scatenarsi a suon di shots e musica house. Se ti va un aperitivo in compagnia dei tuoi amici o della tua crush estiva conosciuta la sera prima al Barrage, raggiungi piazza San Marco (non quella di Venezia) e trova posto al Base o all’Avant Garde: ambiente raffinato e musica di sottofondo creeranno una dolce e tipica atmosfera greca.

CAMEO ISLAND

A pochi km da Laganas si trova questa caratteristica isoletta collegata alla terraferma da un ponte in legno (sicuramente ti sarà capitato di vederla scorrendo il feed di instagram).

Cameo island è indimenticabile sia per chi la vive di giorno, sia per chi decide di arrivarci al calar del sole per un aperitivo. Se infatti decidi di trascorrere qui una giornata di mare, fermati al lido dell’isola per goderti il tramonto: tra un cocktail fruttato e uno spritz, il sole ti regalerà un ricordo della tua vacanza a Zante a cui ripensare ogni volta che sarai nostalgico. 

Ok, lo sappiamo, già non vedi l’ora di partire. Per fortuna l’estate si avvicina, e se hai voglia di vivere emozioni a suon di musica e attività adrenaliniche insieme a tanti nuovi… beh, questa è l’isola che fa per te. Ecco perché l’abbiamo inserita tra le destinazioni del tag violet!

Zante è emozione pura: il suo mare, la natura a tratti inviolata, i relitti mai dimenticati, il tramonto rosso che nei mesi successivi continuerai a sognare, le sue notti intense e le tantissime attività che offre faranno della tua vacanza estiva in quest’isola un’esperienza da urlo! 

E chissà, magari ne resterai così innamorato da dedicarle anche tu una poesia talmente bella da far tremare le vene e i polsi anche a Foscolo!

Noi di viaggiuniversitari.it abbiamo già organizzato tutto, non ti resta che preparare le valigie e partire con noi a Luglio o Agosto alla scoperta di Zante.

Scopri le offerte per l’estate 2022

Raggiungi Zante con volo da Milano

Raggiungi Zante con volo da Roma

Raggiungi Zante con volo da Napoli

Entra a far parte della community viaggiuniversitari.it!

Conosci tante ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia 😎

Categorie
Blog

Salento per giovani: 10 dritte per divertirti in vacanza, anche fuori stagione.

C’è una parola che viene sempre in mente quando si pensa alla Puglia: mare. E il mare, si sa, se ne frega delle stagioni. Tranquillo o increspato, lo trovi sempre lì, pronto a sedurti o ad ascoltarti.

Quando poi si pensa al Salento ci sono altre due parole che risuonano insistenti: sole e vento. E se per il sole conviene effettivamente confidare nella buona sorte in inverno, per il vento puoi star tranquillo di trovarlo sempre.

Terra del profondo sud, il Salento è un luogo di tradizioni vive, natura inviolata e mare a perdita d’occhio. Sembrano esserci tutti gli ingredienti per un road trip perfetto, non credi? Soprattutto se ci aggiungi un’altra caratteristica che ha reso il Salento gettonato tra i giovani: è la meta del divertimento italiano!

E se molti conoscono solo Gallipoli e le sue pazze serate estive, non tutti sanno che il ‘tacco dello stivale’ è la destinazione perfetta per chi ama divertirsi tutto l’anno.

Ecco allora 10 dritte per te che vuoi partire con i tuoi amici alla scoperta del Salento, anche fuori stagione.

Trascorri una serata a Lecce

Una tappa nella città più grande del Salento è d’obbligo. Lecce è la città barocca per eccellenza, e tra le stradine del centro nasconde tanti ristoranti e locali dove trascorrere una serata in compagnia di un buon Negroamaro, tanto per citarne uno. Tranquillo, non abbiamo dimenticato un’altra eccellenza (per non dire un’istituzione) della gastronomia salentina: il pasticciotto leccese della celebre pasticceria Natale.

E se hai voglia di far festa dopo il vino e il dolce più buono della Puglia, lasciati sedurre dalla musica dei bar notturni: un cicchetto tira l’altro!

Goditi il tramonto a Santa Maria di Leuca

È il punto più estremo dello stivale italiano: Santa Maria di Leuca. Da lì si gode il tramonto più bello, quello che guardi ipnotizzato mentre il sole si tuffa in un mare che non ha confini. Troppo romantico? Fermati sulla strada per il faro, compra le birre, accendi la cassa (occhio a non beccarti una multa per disturbo della quiete pubblica), e crea l’atmosfera perfetta per assecondare il mood del gruppo! Siamo sicuri che molti si alzeranno in piedi a ballare: il modo migliore per salutare una giornata che se ne va, lì dove anche l’Italia finisce.

Non perdere un aperitivo in spiaggia a Gallipoli

Si sa, al sud l’estate ha una forza disarmante, capace di affievolire anche l’inverno più rigido. Ma anche se il tuo viaggio in Salento sarà a Marzo o Aprile, nulla ti vieta di goderti un aperitivo in spiaggia! I lidi iniziano presto la loro stagione, e non è raro trovarli già operativi con musica e spritz sulla sabbia fresca. E allora, dove andare?

Gallipoli è la regina salentina del divertimento, in spiaggia e non. Lì andrai sul sicuro! E se invece parti d’estate, preparati a ballare fino all’alba sotto le casse della Praja o del Riobo: riesci a cogliere le vibes?

Sorseggia un calice di Rosato in  Masseria

Il Salento è costellato di masserie da sogno, alcune decisamente lussuose, altre alla portata di tutti. Vivere un’esperienza immersiva in masseria è sicuramente consigliato se tu e i tuoi amici volete trascorrere una serata diversa mangiando le vere orecchiette alle cime di rapa e, soprattutto, sorseggiando un buon vino rosato (rigorosamente ghiacciato, eh).

Raccogli (e assaggia) i fichi d’india

Il fico d’india è il simbolo vivace e colorato del Salento! Un frutto dolce ma estremamente doloroso (non è un caso se ti ricorda la tua prima crush). Se opti per un road trip ne troverai a centinaia lungo le strade dell’entroterra o di quelle che costeggiano il mare ed è qui che parte la vera challenge: chi ne raccoglierà di più senza pungersi?

Scatta foto instagrammabili nella Cava di Bauxite

Che vacanza sarebbe senza delle foto indimenticabili da poter rivedere nei momenti più malinconici? Il Salento è pieno di spot dove poter scattare foto colorate e pronte da essere condivise sui social! Tra i posti da segnare nell’itinerario trovi sicuramente la cava di Bauxite di Otranto, protagonista delle storie instagram di ogni influencer che si rispetti per via dei suoi colori accesi. È proprio il contrasto della sua roccia dal colore rosso pieno (le tue scarpe ringrazieranno) con il verde smeraldo del laghetto centrale a rendere questo posto speciale. Strike a pose!

Canta a squarciagola mentre sei in auto

Se nu te scierri mai de le radici ca tieni, rispetti puru quiddre de li paisi lontani…’: hai mai sentito questo motivetto? È una delle canzoni salentine più conosciute, e la sentirai spesso anche in discoteca da queste parti! Cosa c’è di più bello di cantare a squarciagola con gli amici in auto? Le strade salentine con i loro ulivi, i fichi, i ciottoli e il mare tutto intorno saranno poi la cornice perfetta. 

E se non sei fan dei Sud Sound System, puoi sempre ripiegare su una conosciutissima ‘Vieni a ballare in Puglia, Puglia, Puglia’ con tanto di ballo scatenato alla Caparezza.

Partecipa a sagre o feste di paese

Cibo buonissimo, vino a volontà, gente che si diverte e, soprattutto, prezzi molto accessibili: questo è il magico mondo delle sagre!

In Salento ce ne sono sempre tante, ti basterà solo cercare quali sono in programma nel periodo in cui sarai in viaggio.

Ad Aprile, ad esempio, c’è la sagra della ‘Cuddura, dolce tipico pasquale, a Santa Cesarea Terme, mentre a Maggio ti consigliamo di non perderti la festa di San Nicola a Maglie.

Insomma, chi cerca trova… e mangia!

Assaggia i prodotti tipici dei contadini

Lungo le strade salentine non troverai solo fichi d’india, ma anche contadini che con piccoli banconi improvvisati vendono i loro prodotti a km 0 ai viaggiatori. Pomodori, frutta, cime di rapa, conserve, miele, olio: è incredibile la quantità di prodotti che potrai trovare! I venditori più organizzati, poi, offrono delle vere e proprie degustazioni che ricorderai per molto tempo. Parola di viaggiatori buongustai!

 

Il Salento è speciale perché è autentico e visto che possiamo affermare con orgoglio patriottico che “ce l’abbiamo solo noooooi!”, se non ci sei mai stato o non avresti mai abbastanza, è questa l’occasione giusta per conoscere il suo fascino: lu sule, lu mare e lu ientu ti aspettano!

 

Entra a far parte della community viaggiuniversitari.it!

Conosci tante ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia 😎

Categorie
Blog

Cosa fare a Siviglia di sera

Eccoti qui, a tratti stordito dalla bellezza di ciò che ti circonda e un po’ disorientato dopo una prima giornata in città. Siviglia, si sa, fa questo effetto a chi la visita per la prima volta. O forse, no, forse non ti ci abituerai mai… Sei spacciatə! Insomma, se inizi a provare dei sentimenti per Siviglia al crepuscolo, abbiamo una buona e una cattiva notizia: la buona è che sei solo all’inizio della fase di “innamoramento notturno” della città; la cattiva è che se basta una sola notte per amarla, non basterà una vita intera per dimenticarla. Frasi da baci perugina a parte, non potevamo esimerci dal rispondere alla fatidica domanda “Cosa fare a Siviglia di sera?”. Tra posti da vedere, locali in cui mangiare, cocktail da bere e danze sfrenate, è tutto pronto, vamos!

Ammirare il tramonto da Las Setas

First things first! La serata a Siviglia non può che iniziare dal tramonto, e non uno qualunque! Il vasto panorama della città ancora illuminato da un cielo che si tinge di rosa si estende proprio sotto al tuo naso dalla terrazza della Setas. Letteralmente “i funghi”, Las Setas è il nome dell’immenso complesso architettonico all’avanguardia che comprende non solo lo splendido belvedere da cui osservare la città da una prospettiva pazzesca, ma anche un ristorante, un mercato, una piazza che ospita eventi sempre diversi e un Antiquarium dove sono esposti importanti resti archeologici. Che dire di più? Score: Siviglia 1, tu 0.

Giro serale con i monumenti illuminati

Non sei un tipo romantico? Vallo a raccontare a qualcun altro! Osserva Siviglia al calar del sole e sotto un cielo stellato e poi ci dici… Fidati di noi, non ti stancheresti mai di scoprirla sotto questa nuova veste, con i suoi monumenti illuminati e le strade che cominciano ad affollarsi di gente del posto e di turisti affamati e incuriositi dalla vita notturna di Siviglia. Quali sono le tappe imperdibili di un tour serale della città? Sicuramente la sua spettacolare Plaza de Espana, l’immenso ponte di Triana e monumenti come la Cattedrale e il Real Alcazar faranno inevitabilmente scoccare la scintilla tra te e il capoluogo andaluso. That’s amore!

Mangiare le migliori tapas

“Ma famme magnà, ma che me frega”. No, non hai le allucinazioni, è solo la vocina nella tua testa che alla vista delle tapas ha salutato con la mano la dieta. Sì, perché come tutte le cose più belle, anche la vita notturna di Siviglia si fa aspettare e tu, per ingannare l’attesa, nel dubbio mangia! Per gli stomaci senza fondo, la location perfetta è uno dei suoi mercati gastronomici. Al Lonja del Barranco, nel quartiere di Triana sulla riva del fiume Guadalquivir, potrai assaggiare le migliori tapas e non solo: pesce, formaggi, sushi, pizza, carne, pasticcini, vini e cocktail con il plus di spettacoli musicali ed eventi culturali. E se non dovesse bastarti, sappi che il centro storico è pieno zeppo di locali che servono tapas stratosferiche! A stomaco pieno quasi quasi Siviglia ti piace ancora di più!

Assistere a uno spettacolo di Flamenco

Siviglia by night chiama giocoforza una sola parola d’ordine: flamenco! Sì, perché la città è proprio la patria di questa danza atavica, travolgente e passionale dalle origini ancora avvolte nel mistero. Già che sei nel quartiere di Triana approfittane per goderti uno degli spettacoli del Teatro Flamenco Triana. E se, invece, avessi ancora fame scegli uno dei tablao, locali del centro dedicati proprio al flamenco dove poter gustare anche una cena tipica. Prendi 2 paghi 1!

Scatenarsi in discoteca

Indubbiamente bello lo spettacolo di flamenco, ma l’hai percepita anche tu quella puntina di disagio della serie “manco la macarena mi riesce bene”? Non ti abbattere, le discoteche di Siviglia sono il luogo perfetto per chi, come te, si sente ballerino dentro (solo dentro) e vuole comunque divertirsi sul dance floor. Ecco dove potrai cavartela con un paio di mani alzate al cielo e le tue hit preferite: Uthopia per serate da urlo, Sala X per musica live, Sala Cosmos per gli amanti della musica elettronica, o ancora Hoyo, Koko, Holiday… I club disseminati per la città sono tanti e per tutti i gusti. Sfodera la tua mossa migliore!

Sorseggiare un drink su un rooftop bar

Forse non sei il più dinamico della comitiva, ma una serata a Siviglia devi pur godertela come meriti. Quindi se il mood della tua serata perfetta è relax & chill, scegli uno dei rooftop bar della città e goditi il panorama e un cocktail senza stress… Se sei indeciso, su cosa bere prova a ordinare un’Agua de Sevilla, cocktail tipico della città dal gusto delicato e dolce. Se invece non sai proprio quale bar scegliere, i più belli sono, non a caso, sulle terrazze degli Hotel! Tra i più quotati ti segnaliamo la terrazza dell’Hotel Dona Maria, quella dell’Hotel EME o ancora dell’Hotel Inglaterra, ma ti consigliamo di fare un salto anche al Pura Vida e al Level 5th per una serata rilassante con vista!

Bere una cervecita a El Salvador

Famoso tra la popolazione studentesca, El Salvador, ne siamo certi, sarà la tua zona preferita di Siviglia dove rispolverare il tuo spagnolo fluente. Te l’hanno già detto che non basta saper dire “hola” e “gracias” per comunicare con i local, vero? In ogni caso, ti consigliamo di aggiungere una terza parola al tuo vocabolario chiedendo una cervecita, tipica bevanda della zona (niente panico, stai solo ordinando una birretta!). Con i suoi tavoli sparsi per strada dove gustare anche ottime tapas a prezzi cheap, questa piazza è sempre super affollata e super apprezzata da tutti! Salud!

Ora che sai come trascorrere una o più serate nel cuore dell’Andalusia, non ti resta che godertela e fare di questo viaggio un’esperienza memorabile.

 

Entra a far parte della community viaggiuniversitari.it!

Conosci tante ragazze e ragazzi provenienti da ogni parte d’Italia 😎

Approfitta dell’operazione #smart di viaggiuniversitari.it prenotando con un piccolissimo acconto!

La prenotazione è low-cost, flessibile, rimborsabile e sicura!