Categorie
Blog

L’Algarve on the road tra spiagge, scogliere e villaggi

Scopri un angolo di paradiso tutto europeo… ma dal fascino esotico!

Chi ha detto che per visitare un paradiso terrestre sia necessario cambiare continente? E se invece ti dicessimo che la destinazione perfetta fosse proprio dietro l’angolo? Immagina l’emozione incredibile del viaggio on the road e la bellezza delle spiagge da sogno del sud del Portogallo in un’esperienza unica. Il tour in Minivan in Algarve con viaggiuniversitari.it aspetta solo te… e 8 nuovi amici! Preparati a viaggiare col pensiero e, presto (davvero molto presto), sulle 4 ruote per il road trip che hai sempre sognato! Continua a leggere e scopri di più su questa incantevole regione portoghese.

Tag Green

Spiagge da sogno, posti da cartolina, borghi incredibili,e tante fantastiche attività, fanno di questa splendida avventura on the road un’esperienza dal tag green! A te che sei un instancabile curioso del mondo che ti circonda, innamorato della natura e di nuove culture, sempre alla ricerca di nuovi posti da esplorare: questo è il viaggio che non puoi assolutamente perderti! Prepara costumi da bagno, scarpe da ginnastica – ma anche outfit “figherrimi” per un #bynight da paura – e tuffati nel blu dell’Oceano Atlantico dell’Algarve con viaggiuniversitari.it.

Cosa ti aspetta?

Ogni giorno potrai scoprire posti spettacolari, spiagge favolose e tradizioni di una terra così vicina eppure così esotica. Tavira saprà incantarti con la sua isola dalla sabbia bianca e le acque cristalline, ma soprattutto per le sue attrazioni imperdibili: vietato perdersi il Cimitero delle Ancore e il villaggio di pescatori di Santa Luzia! A Olhao ti innamorerai perdutamente del suo centro storico per le sue abitazioni bianche, gli azulejos, il suo vivace mercato, ma soprattutto non potrai rimanere indifferente alle sue isole: Ilha da Culatra e Ilha da Armona, oasi di pace dove il tempo si è letteralmente fermato. Passeggerai nel ricco centro storico di Loulé, tra le strade dello shopping, senza dimenticare il suo bellissimo mercato in stile moresco. E come escludere, poi, una sosta al capoluogo di questa meravigliosa regione? Una visita a Faro è uno dei must di questa esperienza, dove potrai calpestare esempi meravigliosi di calçada portuguesa e visitare la misteriosa Capela dos Ossos.

Spiagge tra le più belle al mondo

Ti abbiamo promesso spiagge imperdibili e infatti ne vedrai tantissime, una più bella dell’altra, a cominciare dalla tranquilla e riparata Praia dos Três Irmãos a Alvor con la sua bellissima grotta. Nella Praia Do Vau di Portimao potrai goderti una tintarella in totale relax, mentre sarà la Praia Sao Rafael di Albufeira a farti innamorare delle sue acque cristalline. Un tramonto degno di essere ricordato (e stra-fotografato) te lo regalerà la Praia da Falesia a Olhos de Água, ma il vero spettacolo sono le instagrammabili e famosissime Grotte di Benagil. Non potrai resistere al fascino dell’immensa Praia da Rocha a Portimao e, ovviamente della Praia da Marinha, non a caso definita tra le più belle al mondo. Infine avrai l’occasione di visitare le particolarissime grotte di Ponta da Piedade di Lagos e la pittoresca Praia Dona Ana con la sua alta scogliera, tratto distintivo delle spiagge di questa meravigliosa regione.

Algarve #bynight

Va bene rilassarsi su spiagge da sogno, ma non dimentichiamoci che siamo pur sempre in vacanza! Non può mancare una buona dose di night life portoghese e ovviamente… un brindisi alle nuove amicizie! Cosa offre la regione? Tavira è un incanto di giorno ma soprattutto di notte, ecco perché non puoi perderti un bel giro serale della città! Tra le stradine illuminate potrai assaporare tutto il suo fascino e goderti una passeggiata tranquilla nella brulicante Praça da República. Se cerchi una serata più movimentata, potrai scegliere tra i tantissimi cocktail bar della città dove goderti buona musica. Albufeira è tra le mete estive più gettonate, anche e soprattutto per la sua anima vivace al calar del sole. È l’occasione perfetta per godersi la movida portoghese e gettarsi nella mischia del viale Avenida Dr. Francisco Sà Carneiro, (aka The Strip). Non lasciarti ingannare dall’aspetto residenziale di Portimao! Qui potrai infatti goderti una cena tranquilla e una passeggiata tra le sue stradine, ma anche scatenarti nei locali più cool dell’Avenida Tomas Cabreira!  Ma la vita notturna di Lagos è imbattibile! Sarà infatti impossibile annoiarsi grazie ai numerosi locali con musica dal vivo per tutti i gusti, senza dimenticare i dj set sulla spiaggia!

Ti abbiamo dato solo un assaggio di quello che vivrai insieme a 8 nuovi amici! Spiagge assolate, Oceano Atlantico, cultura, tradizioni, paesaggi mozzafiato e tanto divertimento… Un viaggio on the road che sia in grado di offrirti tutto questo esiste? Sì, se scegli di partire con viaggiuniversitari.it! Fossimo in te, non ci lasceremmo scappare questa occasione imperdibile.

Quando? Dal 7 al 14 giugno! Dove? Ci vediamo a Faro!

Sei dei nostri? Scopri di più sull’itinerario che viaggiuniversitari.it ha pensato per te!

Categorie
Blog

Paese che vai, curiosità che trovi!

Scopri alcune curiosità delle 8 destinazioni in Minivan di viaggiuniversitari.it

Ti sei mai fermato a chiederti cosa ci spinge a viaggiare? Qual è l’impulso che ci fa dire “voglio andarci!” se non la mera curiosità e voglia di conoscere posti nuovi, culture diverse dalla nostra per tornare con nuove storie tutte da raccontare? Abbiamo raccolto le caratteristiche di 8 luoghi tutti diversi tra loro e per questo meravigliosi nella loro unicità, così, nel caso fossi a corto di idee… Lasciati ispirare e incantare da ciò che queste 8 destinazioni in Minivan hanno da offrire. Non vedrai l’ora di viverle tutte da vicino!

Marocco

In Marocco le curiosità spuntano in ogni l’angolo! Sapevi ad esempio che i bellissimi Giardini Majorelle sono stati creati dal pittore francese, da cui prendono il nome, nel 1924 come fonte di ispirazione? Dal 1980 sono di proprietà di Yves Saint Laurent e ospitano una vasta varietà di piante e anche un museo di arte islamica. Sempre a Marrakech non perdere l’occasione di visitare la Madrasa di Ali Ben Yousef: composta da 130 stanze in grado di ospitare fino a 900 studenti, è la scuola coranica più grande del Marocco! Infine, gli appassionati del Trono di Spade non potranno non riconoscere nella Kasbah Ait-Ben-Haddou, due delle location della famosa saga: Yunkai e Pentos!

Andalusia

In Andalusia ogni città racconta qualcosa della storia della Spagna Moresca. A Malaga, ad esempio, non può mancare una visita al monumento simbolo della città: la sua Cattedrale, costruita sui resti di un’antica moschea, è oggi ancora incompleta e per questo soprannominata Monquita. Nella splendida Cordova sarà, invece, impossibile non lasciarsi catturare dalla bellezza dei suoi Cortili Romani, Patrimonio dell’UNESCO e protagonisti della famosa Fiesta de los Patios che colora tutta la città. Infine, a Granada, potrai visitare il quartiere di Sacramento, una delle culle del Flamenco, ballo che racchiude le diverse culture di questa località: araba, ebrea e gitana. Già che ci sei, non perderti ovviamente gli spettacoli di Flamenco nelle suggestive grotte del quartiere!

Portogallo

Nella patria degli azulejos, c’è un’affascinante leggenda che merita di essere ricordata e che vede protagonista Nazaré, luogo di pellegrinaggio e meta imperdibile per gli appassionati di surf. È sulla cima della collina che si affaccia sulla Praia do Norte, che potrai ammirare la statua di un surfista con la testa di cervo. Il motivo è semplice: la leggenda narra che la Vergine Maria abbia salvato da morte certa un cacciatore sulla cima di una scogliera mentre inseguiva un cervo a cavallo. È invece a Lisbona che potrai visitare uno dei più antichi e famosi caffè: “A Brasileira”, luogo di incontro di molti intellettuali, tra cui anche Fernando Pessoa a cui viene dedicata una statua situata appena fuori al locale.

Scozia

Una raccolta delle curiosità della Scozia non può non menzionare la leggenda di Loch Ness. Secondo la credenza popolare che risale al 564, San Colombo riuscì a riportare con le preghiere Nessie nelle acque del famoso lago, oggi meta visitatissima dai turisti di tutto il mondo. Ma i misteri non finiscono qui… A Edimburgo, ti consigliamo di visitare Mary King’s Close e conoscere le sue leggende e storie da brividi, tra cui quella della piccola Annie che piange la scomparsa della sua bambola da ormai 100 anni. Ancora oggi, sono tantissimi i visitatori che portano in dono bambole per consolare la piccola. Ma se di fantasmi si parla, allora non c’è luogo più misterioso del castello di Fraser in cui, pare che di notte si possa ancora udire una musica di pianoforte o scorgere una figura di donna vestita di nero…

Baviera

Nella Baviera dei castelli da favola, ce n’è uno in particolare che è talmente bello da essere stato d’ispirazione a Walt Disney per quello de “La bella addormentata nel bosco”. Si tratta del castello di Neuschwanstein a Füssen, una delle dimore di re Ludwig II immerso in un paesaggio naturale a dir poco magnifico. Hai mai sentito parlare, invece, di un quartiere circondato dalle mura? Il quartiere popolare di Fuggerei, composto da 140 appartamenti e una chiesa, era abitato dai cittadini più bisognosi di Augusta, a patto che fossero cattolici e di buona reputazione. A Monaco, infine, non perdere l’occasione di visitare la Marienplatz per assistere allo spettacolo del carillon del Municipio Nuovo che si tiene tre volte al giorno e alle 21 per dare la buonanotte con una ninna nanna.

Islanda

Qualcuno ha detto aurora boreale? Ebbene sì, l’Islanda è uno dei Paesi nordici in cui poter vedere uno spettacolo naturale unico al mondo. Ma la natura in questo posto non smette mai di stupire e te ne potrai accorgere visitando il Parco Nazionale di Thingvellir (in foto), luogo di rilevanza storica e culturale oltre che geologica. È stata, infatti, la sede del primo parlamento islandese! Inoltre è lì che avrai la sensazione unica di camminare contemporaneamente su due continenti osservando da vicino le faglie delle placche euroasiatica e americana. Infine, cos’hanno in comune le pietre preziose con la spiaggia? Stiamo parlando della Diamond Beach che prende questo nome per i ghiacci scintillanti che si depositano sulla riva a contrasto con la sua sabbia nera. Mai visto nulla di simile…

Parigi & Normandia

Nella regione francese dello storico e famoso sbarco, gli aneddoti si sprecano! Hai presente, ad esempio, la meravigliosa scogliera di Étretat? Se hai visto la serie Lupin su Netflix l’avrai sicuramente riconosciuta in una delle puntate e non è stata scelta a caso. È infatti il luogo di nascita di Maurice Leblanc, autore dei romanzi del famoso ladro gentiluomo. Per soddisfare la tua curiosità, qui potrai anche visitare la casa dell’autore adibita a museo. Nella Ville Lumière le occasioni di imbattersi in curiosità, a volte anche bizzarre sono tantissime. Come non notare, per esempio, tra le bellissime strade di Parigi gli “space invaders”? Le opere urbane in versione pixel dell’artista Invader, fanno della visita alla città una sorta di divertente caccia ai marziani!

Algarve

È sicuramente una delle mete con le spiagge più belle del mondo, ma ce ne sono alcune davvero particolari e dalle storie molto interessanti. A Tavira, potrai infatti prendere il sole sulla sua bellissima spiaggia dalla sabbia bianca, ma anche vedere da vicino il famoso Cimitero delle ancore. Il monumento vuole ricordare la comunità di pescatori di tonno della città, professione ormai in disuso. Sicuramente più macabra e inquietante è invece la visita alla Capela dos Ossos sul retro della barocca Igreia do Carmo di Faro. Gli interni della cappella sono totalmente ricoperti di ossa e teschi dei monaci carmelitani. Il motivo di questa scelta lo si può intuire dalla frase di benvenuto all’ingresso che recita “Fermati a considerare che questa condizione arriverà” come una sorta di memento mori.

Insomma, te lo dicono anche le mura: godiamoci la vita! Questi sono solo alcuni degli aneddoti e fun fact delle 8 destinazioni in Minivan di viaggiuniversitari.it. Non ti resta che scegliere la tua preferita, goderti il viaggio e trovare tante altre curiosità lungo il tour sulle 4 ruote. Pronto a partire con nuovi amici alla scoperta di posti meravigliosi?

Scopri tutte le destinazioni in Minivan di viaggiuniversitari.it

Categorie
Blog

Estate 2021 in Italia? Scegli la Cilento Experience!

Una vacanza indimenticabile tra spiagge da sogno all’insegna del divertimento

Ci siamo, l’estate è alle porte! Non vorrai mica farti cogliere impreparato anche quest’anno? Se non sai davvero da dove cominciare con l’organizzazione delle tue vacanze estive, nessun problema: ti aiutiamo noi. Vogliamo cominciare col presentarti una new entry di viaggiuniversitari.it: il Cilento. Una terra che non smette mai di stupire per i suoi incredibili paesaggi, il patrimonio culturale e (credevi ce ne fossimo dimenticati?) la movida tra le più cool d’Italia! Pronto a scoprire di più su questa splendida località? Non ti resta che continuare a leggere!

Tag Green

Con viaggiuniversitari.it la vacanza in Cilento è una vera e propria esperienza, non a caso l’abbiamo chiamataCilento Experience”! È tra le nostre destinazioni dal Tag Green per le escursioni imperdibili su tutto il territorio, le spiagge da sogno, gli apertivi al tramonto e tanto tanto divertimento! Insomma tutto quello che non può mancare in una vacanza estiva lo trovate a Palinuro e dintorni!

Spiagge da sogno

Mare cristallino, calette e spiagge paradisiache ti attendono nel Cilento, dove? Te lo diciamo subito, tu prendi nota intanto… Tra Palinuro e Camerota, ecco quali non puoi assolutamente perderti: la celebre Baia del Buon Dormire riparata dalla falesia e raggiungibile percorrendo 400 scalini (fidati di noi, ne varrà la pena), la Spiaggia delle Saline con la sua sabbia finissima e il litorale basso, per non parlare della particolarissima spiaggia dell’Arco Naturale o ancora della Cala del Pozzallo con i suoi ciottoli bianchi e le acque cristalline. Una più bella dell’altra…

Da non perdere

Ok, il relax sulle spiagge meravigliose, ma non siamo mica lucertole!? Bando alla noia e dai un twist alla tua vacanza! Non dimenticare che sei in un territorio davvero ricco dal punto di vista naturalistico ma anche culturale. Partiamo subito con un’attività serale che non potrai assolutamente lasciarti sfuggire: la lamparata. Conoscerai l’antica tecnica di pesca che si tiene rigorosamente dopo il tramonto e che si conclude con una cena al chiaro di luna in spiaggia a base di pesce fresco. E se di giorno ti piace esplorare posti sempre diversi, allora non perdere l’occasione di fare un’escursione in barca a Capo Palinuro alla scoperta di angoli suggestivi tra cui la famosa Grotta Azzurra, lo Scoglio del Coniglio e ovviamente lo splendido Arco Naturale. Non dimenticare, poi, di goderti un aperitivo al tramonto dalla splendida terrazza del lido Mijeo!

Cilento #bynight

E se ti dicessimo che con viaggiuniversiari.it avrai la possibilità di alloggiare in un residence meraviglioso con piscina e angolo bar all’aperto? Stai pensando anche tu a un pool party coi fiocchi, vero? A proposito di party, ti va di conoscere i migliori locali della zona dove poter ballare fino a notte fonda? Ti sentiamo da qui, quindi eccoti servito: La Suerte, Le Dune, il Blue Moon sono tra i locali più famosi della zona dove scatenarsi al ritmo della musica più cool del momento! Ma non sottovalutare una più “tranquilla” serata in centro: Palinuro, Acciaroli, Marina di Camerota sono delle splendide località dove passeggiare, fermarsi a bere un drink (o uno shot) in compagnia e assaggiare le delizie dello street food tra un bar e l’altro. Is this happiness?

 


 

Sole, mare, divertimento e escursioni… non manca proprio nulla per un’estate indimenticabile! Hai capito adesso perché è tra le mete preferite dai giovani? Quelli che “la vacanza al mare solo all’estero!” non sanno davvero cosa si perdono.

Vuoi saperne di più sulla Cilento Experience con viaggiunveristari.it?
Clicca qui!

Categorie
Blog

A caccia di posti instagrammabili!

8 road trip alla scoperta dei luoghi più belli da fotografare

Hai presente il detto “Anche l’occhio vuole la sua parte”? Bene, vale soprattutto quando si viaggia. Se è pur vero che di posti meravigliosi ne è pieno il mondo, forse non sai che ce ne sono alcuni così particolari da rientrare di diritto tra i cosiddetti “posti instagrammabili”. Alzi la mano chi almeno una volta nella vita ha pensato “questa la pubblico su Instagram”. Eccoci quindi con una nuova raccolta che ti farà venire voglia di visitare (e fotografare) almeno uno di questi splendidi angoli di 8 destinazioni in tour sulle quattro ruote.

Marocco

Come resistere al fascino intramontabile della città imperiale di Marrakech? Te lo diciamo noi: è impossibile. Prova, ad esempio, a non farti stregare dagli spettacolari Giardini Majorelle. Di proprietà di Yves Saint Laurent, il complesso di giardini botanici è un connubio di arte moderna e vegetazione lussureggiante. Non lasciarti scappare, poi, una tappa al mercato del Suq per immortalare momenti unici di vita quotidiana. Ma è spostandoti verso Ouarzazate che potrai conoscere la vera essenza della cultura berbera: tra il panorama sull’Oasi di Skoura dalla Kasbah Amridil e le ambientazioni del Trono di Spade della Kasbah Ait-Ben-Haddou, avrai il rullino intasato di foto invidiabili!

Andalusia

Con la Spagna moresca è colpo di fulmine dal primo istante in cui la si visita. Sarà impossibile non notare l’influenza araba in ogni suo angolo e nei suoi preziosi palazzi. Ogni città regala spettacoli incredibili: la meravigliosa fortezza musulmana dell’Alcazaba e il Castello di Gibralfaro con la splendida vista su Malaga, il suggestivo Castillo de San Sebastián di Cadice arroccato su un isolotto roccioso, il maestoso Real Alcazar di Siviglia, i colorati cortili romani di Cordova e, dulcis in fundo, la grandiosa Alhambra di Granada. Qualsiasi sia la tua preferita, scommettiamo che sarai tentato di fotografare qualsiasi angolo di questa incantevole regione?

Portogallo

Tra saudade e vivacità, un tour del Portogallo merita una carrellata di foto agli azulejos più belli: non perderti quelli della Chiesa di San Ildefonso a Porto o ancora della l’Igreja de Santa Cruz a Coimbra. A Nazaré non può mancare, invece, una foto dal Forte Sao Miguel Arcanjo sull’Oceano per ammirare e immortalare onde da record. Inoltre, a Sintra potrai dare sfogo alla tua vena artistica visitando il bizzarro e coloratissimo Palácio Nacional da Pena. Ma è la capitale a regalare tantissime occasioni per lo scatto perfetto soprattutto grazie ai suoi punti più suggestivi: l’iconica torre di Belém e ovviamente l’immenso ponte Vasco da Gama.

Scozia

Preparatevi a rimanere a bocca aperta per i numerosissimi luoghi dal “wow” assicurato! Partendo proprio dalla capitale, a Edimburgo non potrai perderti la vista su tutta la città dal suo Castello. Impossibile resistere alla tentazione di fotografare la nordica West Sands Beach, le rovine dell’Abbazia di Arbroath e il Castello di Dunnottar (definito tra i più belli della Scozia). E vorrai mica perderti il suggestivo e misterioso Loch Ness? Senza dimenticare infine l’Isola di Skye che regala spettacoli anche lungo il tragitto per raggiungerla, uno fra questi, l’isoletta di Eilean Donan dove sorge il bellissimo castello, uno dei più fotografati del Regno Unito.

Baviera

La Romantische Straße offre non poche occasioni per scattare foto indimenticabili e rimanere incantati: ti dicono niente i suoi splendidi castelli? Impossibile scegliere quale sia il più bello tra la dimora di Linderhof con i suoi splendidi giardini, il Castello di Hohenschwangau con la vista mozzafiato sul lago Alpsee e il famoso castello de “La Bella addormentata nel bosco” di Neuschwanstein. Nel dubbio, non perdetene nessuno! Due chicche del tour della Baviera? Il villaggio medievale Shongau con le sue architetture tardo gotiche e alla colorata e pittoresca Landsberg. Monaco, infine, merita un posto d’onore, soprattutto per l’atmosfera magica che si respira alla Marienplatz, ancora di più durante il periodo natalizio.

Islanda

Il cielo dell’Islanda è uno dei pochi al mondo in grado di regalare spettacoli come l’aurora boreale. Questo basterà a tenerti sveglio col naso (e l’obiettivo) all’insù. Le terme della Blue Lagoon ti ospiteranno, poi, per tanto relax e scatti da far invidia a chiunque. Se un tour solo non basta a immortalare tutte le sue bellezze naturali quel che è certo, però, è che non puoi perderti un giro nel parco nazionale di Thingvellir e una visita alle cascate più famose: Gullfoss, Skógafoss e Seljalandsfoss. Se poi vuoi fare il pieno di scatti incredibili, un tour in barca al Jökulsárlón è perfetto per fotografare un angolo paradisiaco caratterizzato da giochi di luce incredibili.

Parigi & Normandia

Un viaggio nella Francia del Nord ti farà conoscere paesaggi meravigliosi, dalla costa atlantica a Parigi. Il Mont Saint-Michel è uno dei luoghi più fotografati al mondo per la caratteristica di trasformarsi, come per magia, in un isolotto con l’alta marea. Se la costa normanna ti affascina non dimenticare di dedicare uno scatto alla splendida Étretat con la sua scogliera a strapiombo. In viaggio verso Parigi, poi, non perdere l’occasione di visitare prima due gioielli: l’incantevole casa di Monet a Giverny e la sfarzosa Reggia di Versailles. Lo charme della capitale, infine, ti rapirà soprattutto a Montmartre e nella coloratissima e mai scontata Rue Cremieux, senza dimenticare il suo simbolo iconico: la Tour Eiffel!

Algarve

Selvaggia e autentica, la regione dell’Algarve stupisce con le sue stupende spiagge. Un primo immancabile luogo da visitare e fotografare è a Tavira: il caratteristico cimitero delle ancore. Preparati a innamorarti perdutamente delle isole di Olhao: l’Ilha da Culatra e Ilha da Armona, veri e propri piccoli paradisi sospesi nel tempo. Impossibile decretare quale sia la spiaggia più bella, ma è a Praia da Falesia che potrai assistere a uno dei tramonti più belli mai visti. Infine, la regina indiscussa di Instagram: stavolta è il tuo turno di viverla da vicino e catturarla per sempre in uno scatto. Stiamo parlando della splendida Grotta di Benagil (in foto) con la sua finestra sul cielo.

 


 

Tutte le foto del mondo non basterebbero a descrivere la bellezza incredibile dei posti appena menzionati. Non hai altre alternative: ti tocca ammirarli da vicino e scattare la tua foto da condividere o custodire gelosamente con te. Hai bisogno di altri motivi in più per visitare almeno una di queste destinazioni in Minivan?

Categorie
Blog

Street food, che passione!

I migliori posti dove assaggiare prodotti tipici in 8 destinazioni on the road

Il fascino della nuova avventura, l’emozione di nuovi posti tutti da scoprire, l’attrazione per l’ignoto… Tutto bellissimo, ma quando si mangia?! Se è pur vero che in viaggio la fame gioca brutti scherzi, guai a confondere lo street food con il fast food. Per goderti un’esperienza di viaggio on the road indimenticabile anche dal punto di vista gastronomico, non ti resta che scoprire alcuni dei luoghi in cui assaggiare i sapori locali delle 8 destinazioni in Minivan di viaggiuniversitari.it.

Marocco

Un tuffo tra i sapori e gli odori inebrianti del Marocco, nella colorata Marrakech. La famosa Piazza Jamaa el Fna, conosciuta anche come la “corte dei miracoli”, è il regno dello street food marocchino. La piazza patrimonio dell’UNESCO è un vero e proprio ristorante a cielo aperto con i suoi numerosi chioschi affollati dove poter trovare davvero di tutto: premute d’arancia, frutta secca, carne alla griglia, frittura di pesce, zuppe… il tutto condito con non poche spezie, come la cucina marocchina comanda!

Andalusia

Il fascino andaluso ti rapirà soprattutto a tavola! A Malaga, è d’obbligo una sosta al mercato centrale dell’Atarazanas. Col suo spettacolare edificio moresco, è il luogo ideale dove gustare le migliori tapas della città: calamari fritti, acciughe sott’aceto, tortilla de patatas, chorizo de bellota, polpette con salsa di pomodoro, patatas bravas, croquetas caseras… Degno di nota è anche il mercato centrale di Siviglia nel quartiere di Triana, dove potrai, inoltre, avere la possibilità di cucinare la paella e gustarla accompagnata da un ottimo calice di Sangria. Più local di così…

Portogallo

In giro per il Portogallo le occasioni per gustare le pietanze tipiche sono tantissime. A Porto, nel suo Mercado Bom Sucesso, potrai trovare una grande varietà di cibi portoghesi per tutte le esigenze. Imperdibile a Lisbona è il Time Out Market per una pausa gastronomica vivace e dai sapori tradizionali e non solo. Ma se si parla di tradizione, allora a Coimbra non potrai assolutamente declinare l’invito di Carmine per un aperitivo culturale tra le stradine della splendida cittadina portoghese.

Scozia

Conosciuta anche come la patria del Whisky, la Scozia è il luogo ideale dove lasciarsi tentare in tour tra le distillerie più famose per degustazioni di birre e liquori tra i più pregiati al mondo. Ma la vera esperienza da non perdere è un pranzo o una cena in una fattoria di Inverness. Se è pur vero che non si tratta di vero e proprio street food, è qui che potrai avere l’occasione unica di gustare prelibatezze da leccarsi i baffi, immerso in un contesto autentico, per vivere un’esperienza like locals do (semicit.)!

Baviera

Altra patria, stavolta della birra e della sua celebre festa, la Baviera ha molto da offrire anche in termini di cibo. Perché quindi non fare un giro al Viktualienmarkt di Monaco? Luogo vivace di incontro e di espressione della cultura gastronomica bavarese, al mercato potrai assaggiare tantissimi prodotti freschi e biologici, pietanze gourmet e, ovviamente, ottima birra. Se poi si è in visita durante il periodo natalizio, il mercatino di Marienplatz è la scusa perfetta per immergersi nell’atmosfera magica del Natale gustando cibi della tradizione bavarese.

Islanda

Un motivo in più per visitare l’Islanda? Il cibo! È a Reykjavík che avrai la possibilità di visitare due mercati dove assaggiare leccornie e prodotti gastronomici sempre freschi. Non lasciarti ingannare dal nome del famoso Fish Market: qui potrai assaggiare davvero di tutto, tra pesce fresco, ottima carne ma anche alternative vegetariane. E se i mercatini delle pulci ti affascinano, bingo: al Kolaportid Flea Market potrai mangiare un boccone tra un affare e l’altro… Multitasking!

Parigi & Normandia

La Francia, si sa, è famosa soprattutto per la sua tradizione gastronomica invidiabile quasi alla pari della nostra (quasi, non esageriamo!). Se però la visita alla capitale monopolizza tutto il tuo tempo a disposizione allora, tra un’attrazione e l’altra di Parigi, la soluzione è una sosta a uno dei tanti chioschetti in giro per la città che offrono ottime crêpes salées. In alternativa, entra in una delle tante boulangerie e regalati una baguette farcita appena sfornata. Indeciso sul ripieno? Jambon, fromage, una spolverata di pepe: l’emozione è servita.

Algarve

Terra selvaggia dalla bellezza ineguagliabile, ricca di fascino ma anche dalla cultura gastronomica che non lascia indifferenti, l’Algarve ti saprà prendere anche per la gola. Nel villaggio di Santa Luzia si possono gustare ottimi piatti di pesce appena pescato, mentre al mercato moresco di Loulé si può trovare di tutto tra cui anche cibi locali squisiti. Ma l’esperienza gastronomica da non lasciarsi sfuggire è tra le mura di casa degli autoctoni: a Olhao, ad esempio, dove Carla ti ospiterà per un pranzo a base di tapas e… vino, ovviamente!

 


 

Se alla fine di questo articolo ti è venuta fame, allora abbiamo raggiunto il nostro scopo! Qualsiasi siano i tuoi gusti in fatto di viaggi (e a tavola), adesso hai una scusa in più per partire per una (o più) delle nostre 8 destinazioni in Minivan: le tue papille gustative ti ringrazieranno.

Categorie
Blog

Pub Crawl

Cos’è e dove non puoi assolutamente perdertelo

Comunemente conosciuto come “giro dei locali”, il pub crawl (o bar crawl) è un’usanza popolare che, se non hai mai provato, non può mancare nella lista delle cose da fare almeno una volta nella vita. Che tu decida di partecipare ad una serata alcolica nella tua città o in vacanza, l’obiettivo è semplice: spostarsi esclusivamente a piedi tra un locale e l’altro della città per bere in compagnia dei propri amici. Inutile specificare che, a fine serata, non sarai in grado di reggerti in piedi… Non a caso, la parola crawl (dall’inglese, strisciare) suggerisce il passaggio dall’attività motoria della camminata a quella tipica degli invertebrati.

Ti sentiamo scalpitare e quindi, veniamo al dunque: come si organizza un pub crawl? Prima di tutto, chiama a rapporto i tuoi amici, scegliete la bevanda alcolica protagonista della serata, i locali dove fare tappa e… il gioco è fatto. Se non sapete da dove cominciare, don’t panic, esistono molte associazioni e tour operator che organizzano pub crawl nelle maggiori città europee. Per renderti tutto più semplice, sapevi che viaggiuniversitari.it ha incluso il pub crawl tra le attività di 3 imperdibili road trip? Non ringraziarci…

Andalusia

Nell’incantevole regione dell’Andalusia, una serata a Malaga degna di essere ricordata non può non contemplare un giro dei locali più cool a ritmo della musica caliente. Fare amicizia non è mai stato così semplice… tra Sangria, Cerveza e Tequila avrai soltanto l’imbarazzo della scelta per una notte dal mood “barcollo ma non mollo”.

Parigi & Normandia

La Ville Lumière, chic di giorno e vivace by night, è tra le città preferite dai giovani turisti (e autoctoni) fedeli al pub crawl. Il motivo è semplice: girare a piedi per l’affascinante centro di Parigi al chiaro di luna fa già un certo effetto, se poi il livello etilico sale, scommettiamo che per la fine della serata le avrai dichiarato eterno amore.

Islanda

Nella nordica Islanda il pub crawl ha un nome specifico (e impronunciabile). La sfrenata vita notturna della capitale prende infatti il nome di djammið e indica proprio la modalità con cui i giovani islandesi amano trascorrere la serata in città, ossia in giro tra i locali fino a notte fonda. Pronto a conoscere Reykjavík come non l’hai mai vista?

 


 

Ricapitolando: qualunque sia l’occasione da festeggiare e soprattutto, ovunque tu decida di farlo, ti aspetta una serata irripetibile all’insegna del divertimento. Avrai l’occasione di conoscere nuovi amici da tutte le parti del mondo, ancora di più se si sceglie di fare un’esperienza del genere all’estero.
Adesso che lo sai hai un motivo in più per scegliere una delle nostre destinazioni in Minivan e regalarti non solo serate memorabili come queste, ma anche l’esperienza incredibile del viaggio on the road. Stai già preparando le valigie, vero?

Categorie
Blog

Yes Weekend!

Non il solito fine settimana

Lo senti il chiodo di pelle che ti chiama dall’armadio? Hai capito bene, è arrivato quel periodo dell’anno che stavi aspettando da tempo… Quello delle scampagnate, delle attività all’aria aperta, delle gite fuori porta. Insomma, la primavera non ha di certo bisogno di presentazioni!

Complice il primo caldo di marzo, vogliamo farti sognare ad occhi aperti e darti qualche motivo in più per cominciare ad organizzare il tuo prossimo weekend. Tra Aprile e Maggio, da Nord a Sud, ti proponiamo una lista imperdibile di idee per un fine settimana da ricordare!
Curioso? Non ti resta che scoprire le nostre proposte per #shortbreak indimenticabili.

 


 

Sarebbe un peccato non approfittare delle soleggiate giornate primaverili a contatto con la natura che si risveglia! Sentieri, passeggiate al lago, parchi nazionali, campeggi, e chi più ne ha più ne metta! Indossa le scarpe più comode che hai, prepara lo zaino e non dimenticare la macchina fotografica.

Sentiero del Viandante

L’escursione che ti offrirà una vista mozzafiato sulla sponda lecchese del famoso Lago. Da Dervio al panorama dalla chiesa di San Rocco, passando per Corenno Plinio sulle sponde del Lago fino ad arrivare al Santuario della Madonna di Valpozzo. Un percorso tra salite e discese così ricco di emozioni non potrà che concludersi con un’ottima degustazione.

Quando? 17 aprile 2021
Dove? Meeting point @ Stazione centrale di Milano.

Sentiero degli Dei

Il balcone più bello della Costiera Amalfitana ti aspetta per un percorso montano incredibile che ti farà scoprire angoli panoramici sul mare sempre diversi, uno più bello dell’altro. Un percorso nella natura che ti condurrà da Bomerano fino a Positano, passando per la spiaggia di Arienzo. Montagna, mare e centro città: non manca davvero nulla!

Quando? 17 aprile 2021 – 24 aprile 2021 – 8 maggio 2021
Dove? Partenze da Napoli e Torre del Greco

Stresa ed Alpyland

Il borgo lacustre di Stresa è la meta che non ti aspetti per la tua fuga dalla città. Perché?! Dal Lago Maggiore alla vetta del Mottarone non ci sarà tempo di annoiarsi! Impossibile non dedicare una passeggiata al suo borgo, ma vuoi mettere, poi, concludere la giornata con una discesa adrenalinica sulle rotaie dell’Alpyland?

Quando? 24 aprile 2021
Dove? Meeting point @ Stazione centrale di Milano.

Ponte alla Luna

Una giornata dal fiato sospeso… come il ponte tibetano che attraverserai! Nel cuore della Basilicata, la ridente località di Sasso Castalda ti offrirà l’occasione di sfidare le tue paure e in cambio ti regalerà un panorama unico. Lo senti? Al solo pensiero ti batte già forte il cuore.

Quando? 8 maggio 2021 – 22 maggio 2021
Dove? Partenze da Napoli e Salerno

Bolzano e Lago di Braies

Due mete in un solo weekend! La bilingue Bolzano ti accoglierà per il primo giorno con il suo caratteristico centro storico dove sarà piacevole perdersi e gustare un ottimo aperitivo serale. Il Lago di Braies sarà il protagonista indiscusso della seconda giornata: inserito nella splendida cornice delle Dolomiti, non potrai fare a meno di innamorarti delle sue acque incredibilmente cristalline.

Quando? 24 aprile 2021
Dove? Meeting point @ Stazione centrale di Milano.

Vesuvio Experience

Mai trascorso una notte in tenda? È arrivato il momento giusto per rimediare! Il Parco Nazionale del Vesuvio ti farà vivere una notte magica a contatto con la natura. Una spaghettata e un calice di vino, buona musica live attorno ad un falò e un cielo tappezzato di stelle. Ti abbiamo convinto?

Quando? 15 maggio 2021
Dove? Meeting point @ Brandito’s House

 


 

Se invece la noia è il tuo peggiore nemico, ma sei in modalità #foreveralone, abbiamo l’antidoto! Un weekend da vivere con un gruppo di nuovi amici che come te non vedono l’ora di regalarsi una meritata pausa! Adrenalina, natura e tante attività per giornate ricche di emozioni da condividere con la tua nuova big family!

Rainbow Magicland

Il parco più grande d’Europa ti aspetta con le sue attrazioni da panico! Montagne russe, cadute in picchiata e tante altre divertentissime attività in compagnia dei tuoi nuovi amici per una giornata che dimenticherai difficilmente…

Quando? 25 aprile 2021 – 1 maggio 2021
Dove? Partenza da Salerno, Nocera, Napoli, Caserta

Spring University  

Un weekend da sballo che si rispetti è solo sulla Riviera Romagnola. Spiagge chilometriche, albergo con piscina (sì, hai letto bene) e un’intera giornata a Mirabilandia! Scommettiamo che questo weekend entrerà di diritto nella top 10 delle tue esperienze memorabili?

Quando? 30 aprile 2021
Dove? Partenza da Napoli

Rifugio nel Bosco

Un rifugio, tanti amici con cui condividerlo, circondati dalla natura. Non mancheranno pranzi e cene #homemade, sport all’aria aperta, escursioni naturalistiche e il cielo stellato più luminoso di sempre, lontano dalla città. Un fine settimana perfetto per ricaricare le batterie senza rinunciare al divertimento!

Quando? 21 maggio 2021
Dove? Partenza da Salerno e Napoli

 


 

Amore, cosa facciamo questo weekend?” ti fa andare nel panico? O più semplicemente siete alla ricerca della prossima fuga romantica? In entrambi i casi, abbiamo due proposte hand in hand a cui non saprete rinunciare.

Polignano a Mare e Castel del Monte

Una destinazione mai scontata, Polignano è tra i borghi più belli d’Italia e vi saprà stupire in ogni suo angolo, dalle abitazioni bianche alle terrazze che danno direttamente sul mare. Il Castel del Monte poi vi lascerà a bocca aperta tanto è bello. Una giornata romantica sì, ma mai noiosa!

Quando? 1 maggio 2021 – 22 maggio 2021
Dove? Partenza da Salerno, Napoli, Avellino e Benevento

Terme di notte

Il relax di coppia ha un nome: Damiani Club. È lì che potrete trascorrere un venerdì sera in compagnia di altri tanti nuovi amici e, ovviamente, della vostra dolce metà. Un cocktail a bordo piscina e tanta buona musica per dare il via al weekend nel migliore dei modi!

Quando? 30 aprile 2021 – 14 maggio 2021 – 28 maggio 2021
Dove? Meeting point @ Damiani Club

 


 

Insomma, che tu sia in coppia, voglia conoscere nuovi amici, visitare posti nuovi o semplicemente passare un fine settimana fuori dal comune, non ti resta che scegliere tra le tante activities in programma in base ai tuoi gusti e alle tue esigenze. A tutto il resto ci pensiamo noi!

Categorie
Blog

Viaggio di laurea: le mete consigliate

Hai finito tutti gli esami, ti sei laureato/a e ancora non lavori? É il momento perfetto per un viaggio di laurea! Stacca la spina e prenditi una pausa dalla corsa verso il futuro: rilassati, mettiti alle spalle le ansie universitarie e ricarica le pile!

Un viaggio è sempre una piacevole scoperta. Per molti è un’occasione non solo per conoscere e scoprire altre città e culture, ma rappresenta anche un modo per riscoprire se stessi e crescere.

Viaggiare vuol dire spesso “rinascere”: fare il pieno di energia positiva prima di intraprendere un nuovo capitolo della propria vita.

Ecco perchè noi di viaggiuniversitari.it abbiamo selezionato per te le cinque mete consigliate per il tuo viaggio di laurea. Consigliate da chi, per mestiere in effetti, organizza viaggi per universitari da oltre dieci anni! 🙂

Perché fare un viaggio post laurea?

Il viaggio post laurea racchiude in sé diversi significati e motivi per cui è consigliato farlo.

  • Ready to relax. L’ultimo anno è sempre quello più stressante, pieno di impegni tra esami, tesi e tirocinio. Ora puoi finalmente rilassarti e dedicare del tempo a te stesso.
  • Allarga gli orizzonti. Viaggiare ti permette di entrare in contatto con culture diverse e di aprire la tua mente.
  • Nuove esperienze. Potrai fare scorta di nuove esperienze e aneddoti che al ritorno racconterai ad amici e parenti.
  • Crescita personale. Essere lontani da casa è un’ottima occasione per metterti alla prova, per constatare la tua capacità di cavartela in ogni situazione, anche da solo.

Dove andare?

La scelta sembra difficile. Noi di viaggiuniversitari.it abbiamo deciso di proporti destinazioni suggestive e indimenticabili.

Scopriamole insieme!

Il consiglio di viaggiuniversitari.it: quali mete visitare per il tuo viaggio di laurea

Le città e i paesi da visitare sono davvero tanti, noi abbiamo selezionato per te 5 mete davvero imperdibili.

Parigi e l’affascinante Normandia

Parigi, la città dell’amore, è una delle destinazioni più ambite dalle coppie e non solo. Come resistere al fascino dei caffè parigini e alla vista mozzafiato che è possibile scorgere dal Sacro Cuore di Montmartre? Per non parlare delle piacevoli passeggiate lungo il fiume Senna e l’imponente Tour Effeil che ti lascia a bocca aperta quando di sera si illumina. Affascinante è anche la Normandia, per i suoi incantevoli borghi e cittadine caratteristiche. Molto suggestiva è la piccola cittadina di Étretat, protetta da imponenti scogliere che ogni anno richiamano migliaia di turisti per percorrere i sentieri a picco sul mare.

Andalusia

L’itinerario classico ruota intorno ai tre punti cardine che rappresentano il cuore pulsante della regione: Siviglia, Cordova e Granada. Tre meravigliose città, ognuna delle quali per la propria bellezza e caratteristica, danno ai viaggiatori la possibilità di conoscere il ricco patrimonio del sud della Spagna. Molto suggestivi sono i tramonti dorati di Granada, apprezzata anche per l’architettura dei suoi palazzi come l’Alhambra, considerato il maggior esempio di architettura araba. Cordova incanta per la perfetta fusione delle varie culture che caratterizzano la città; infatti, è possibile immergersi nella cultura islamica visitando la Grande Moschea, la Mezquita, oppure visitare il quartiere ebraico la Juderia. Infine c’è Siviglia, da molti considerati la vera essenza della Spagna, per il mix di arte, gastronomia e cultura.

Tour del Portogallo

Il Portogallo soddisfa tutti i gusti: spiagge selvagge per gli amanti della natura e del surf sulle imponenti onde sell’Oceano, ottimo cibo, buon vino e magnifica architettura da non perdere.
Le spiagge sull’oceano vi lasceranno senza fiato per l’incantevole paesaggio selvaggio e le scogliere che, imponenti,si alternano ad acque gelide e cristalline. Le città, invece, presentano un armonioso mix tra modernità, arte gotica e rinascimentale come Porto e Lisbona. Da non perdere le azulejos, le piastrelle tipiche con cui vengono decorati i palazzi.

Marrakech

Una delle città imperiali più famose, dai mille odori e sapori che armoniosamente si intrecciano nelle stradine. Caratteristiche sono le case dipinte di rosso, per regolamento cittadino, infatti, devono essere dello stesso colore della terra, per questo Marrakech è conosciuta anche come “la città rossa”. Assolutamente da non perdere i souk: i mercati tipici di Medina, la parte antica racchiusa in mura imperiali, ti travolgeranno per il fermento di persone che vende e che compra, è infatti il cuore pulsante della città. Marrakech è definita anche “la città smerlando” per i numerosi parchi e giardini che offre, in cui è possibile immergersi e apprezzarne la bellezza.

La strada Romantica in Baviera

La RomatischeStrasse è uno degli itinerari più suggestivi e affascinanti d’Europa, per questo motivo è definita strada romantica. Il percorso prevede un itinerario tra castelli medievali, paesaggi incantevoli e località storiche, partendo da Fussen e arrivando a Wurzburg. È possibile percorrere il sentiero in diversi modi: con auto o scegliere di fare un tour in autobus, i più sportivi lo percorrono in bicicletta mentre i più avventurosi a piedi. Un tipico viaggio on the road da fare almeno una volta nella vita: alla scoperta delle Alpi bavaresi e delle valli del fiume Meno.

Non ti resta che scegliere una destinazione e partire.
Viaggiare è meraviglioso, ti arricchisce come persona e ti regala ricordi indimenticabili!

Categorie
Blog

Simona Pace e la sua ESPERIENZA in viaggiuniversitari.it

Sapete cosa vuol dire, in napoletano, il termine “artéteca”?
E’ un’espressione largamente utilizzata, in tutta la Campania, per indicare una persona che non sta mai ferma, piena di energia, che gira come una trottola e ha bisogno di fare sempre qualcosa altrimenti si annoia. Ecco, Simona Pace non è semplicemente una persona piena di vitalità… tiene proprio l’artetéca!

Speaker radiofonica, ospite affenzionata di viaggiuniversitari.it negli anni addietro, è stata promossa a membro dello Staff nel 2019. Si dice che a Corfù se ne siano innamorati tutti!
Leggi l’intervista che le abbiamo fatto.

Identikit: chi sei e cosa fai nella vita?

Sono Simona Pace, ho 26 anni e conduco un programma radiofonico su RADIO IBIZA.

Musica e radio: cosa significano queste parole per te?

La musica costituisce il 90% della mia vita,  accompagna ogni mio stato d’animo. Sono una persona esplosiva, quindi per fortuna la musica che più mi rappresenta è proprio quella che trasmettiamo nella mia dance station!

La radio è il centro del mio mondo. Tutto gira intorno ad essa. Quando passeggio per strada, ad esempio, se vedo qualcosa di strano penso immediatamente “wow questa potrebbe essere un’ intervista interessante!”, oppure “devo proprio chiedere agli ascoltatori cosa ne pensano!”.

La radio non è un lavoro, è la mia passione!
È il momento in cui stacco la spina e concentro tutte le mie energie positive in quel microfono, per rendere al meglio durante il programma.
È come una cura quando c’è qualcosa che non va.
È il motivo per cui mi sveglio serena al mattino e vado a dormire con il sorriso la sera. Il motore che mi spinge a credere in me e a non smettere di sognare.

Cosa consigli a chi desidera farsi strada nel mondo della radio?

Se vi attrae il mondo della radio, vi consiglio innanzitutto di ascoltarne tanta.
In più, potreste frequentare dei corsi di public speaking per perfezionarvi. Sappiate però c’è una lunga gavetta da affrontare, ma con passione, grinta e tanti sacrifici, nessuno potrà fermarvi!

Il tuo sogno nel cassetto?

Il mio sogno è condurre un programma radiofonico in una emittente nazionale e perché no, arrivare sul grande schermo! Il cinema mi ha sempre affascinata!

Come hai trascorso il lockdown?

Non è stato un vero e proprio lockdown per me, la radio non si è mai fermata, per fortuna!
Ad ogni modo star lontana dai miei amici, dai miei cari… e soprattutto da mio nonno, è stata veramente dura. Non vedevo l’ora di riabbracciarlo, ma purtroppo è andato via prima di quel fatidico 4 maggio.

Hai incontrato viaggiuniversitari.it ormai qualche anno fa.
Qual è stata la tua prima vacanza con noi?

La prima vacanza con VU è stata ad Umag… o meglio Umagica! Sette giorni indimenticabili! Quel mega villaggio, e di conseguenza quella mega famiglia, hanno reso fantastica la mia summer 2017. Ero molto affascinata dal lavoro che svolgevano i Friends e mi sono sentita subito una di loro, come se facessi già parte dello Staff da tempo!

Dopo 2 anni, finalmente ho raggiunto anche questo traguardo. Quando Roberto mi disse “benvenuta a bordo” ero ancora incredula! Poi il badge con il mio nome… ero finalmente una Friend!

Raccontaci di Corfù: com’è andata la tua prima esperienza da Friend? Sappiamo che hai stretto legami importanti lì!

La prima esperienza lavorativa a Corfù è stata realmente una splendida ESPERIENZA, tant’è che mi sono tatuata questa parola, in greco, insieme a Martina [ cfr. Capuozzo, altro pilastro dello Staff VU]: lei, che al tempo poteva definirsi una mia collega, oggi è una delle mie migliori amiche.
Lavorare con viaggiuniversitari.it, per la prima volta, insieme ad una persona come lei è stata la parte migliore di tutta questa avventura. Abbiamo superato insieme tutte le difficoltà, sempre presenti l’una per l’altra. Trenta giorni sotto lo stesso tetto senza mai una discussione o un’ incomprensione.
Da quel 30 Luglio 2019 non ci siamo mai più separate, anzi la nostra amicizia cresce ogni giorno di più!

Tu che Tag sei?

Il Tag che più mi rispecchia è il TAG VIOLET!
Ho un inguardabile animo da animatrice. Non riesco a stare un secondo ferma, sono un uragano di allegria, energia e follia che travolge nel suo vortice chiunque passi al suo fianco!

Ti abbiamo chiesto di inviarci una foto a cui sei molto legata, che abbiamo inserito come copertina dell’articolo. Perché hai scelto questa?

Ho scelto questa foto perché rappresenta a pieno l’esperienza che ho vissuto a Corfù.
E’ un po’ sfocata, ma racchiude il mio “DREAM TEAM“, la squadra con cui ho vissuto 30 giorni meravigliosi, seppur pieni di complicazioni. Insieme abbiamo superato tutti gli ostacoli e abbiamo portato a casa un gran risultato. Era l’ultimo giorno e si nota perfettamente: occhi stanchi, ma cuore felice!


Un’ultima cosa vorrei dirla, se posso.
Grazie d’esistere, viaggiuniversitari.it, davvero grazie. Anno dopo anno noi Friends cresciamo con te: certo, ci hai insegnato come si organizza una festa indimenticabile e un’escursione perfetta… ma tutto sommato, credo che ci stia insegnando anche un po’ a vivere.

Entra a far parte della nostra community!


Giovani da tutta Italia ti aspettano
Categorie
Blog

Il nostro Pioppi: testa dura e cuore tenero

Vi abbiamo presentato i volti storici della famiglia viaggiuniversitari.it e vi abbiamo dato modo di conoscere le radici di quello che oggi è il nostro brand ma che in origine era il sogno di alcuni amici.

Oggi tocca a una delle personalità più travolgenti della casa: testardo come pochi ma leale e pieno d’amore come nessun’altro. Signore e signori, lui è Giuseppe Tramontin. Come, non l’avete mai sentito? Giusto. This is…mr Pioppi!

Identikit: chi sei e cosa fai nella vita?

Anche se per tutti sono Pioppi, ormai 30 anni fa fui battezzato Giuseppe. Un metro e ottanta di follia ed energia esplosiva. Tra un TikTok e una storia Instagram, mi occupo di social media e strategie di marketing, oltre ai mille interessi: la politica, i viaggi, le lingue straniere e il volontariato.

Appassionato di Social Network sei sempre alla ricerca di nuove sfide. Cogliamo la palla al balzo: come te la cavi con TikTok?

Su TikTok serve un mix di creatività e costanza: è sul secondo aspetto che faccio un po’ di fatica. Diciamo che al momento mi diverto a fruire dei contenuti che circolano ma da settembre vorrei iniziare a produrne un po’ con un taglio particolare. Ho tutto in mente, non mi resta che comprare cavalletto e ring light…e partire!

Occhiali e camicie estrose con te sono all’ordine del giorno. Quanto conta l’outfit da 1 a 10?

Credo che l’outfit sia un biglietto da visita molto importante ma sicuramente non è l’unica cosa che conta. Secondo me, essere ordinati e ben vestiti è un segno di rispetto. Prima di tutto, rispetto verso noi stessi e la bellezza che abita dentro ognuno di noi. È un modo per relazionarsi con gli altri ponendo una base piacevole, invogliando l’altro ad approfondire la conoscenza. Da 1 a 10? Direi 8.

Di cosa non puoi fare a meno nella quotidianità?

Su questo non ho dubbi: non potrei mai fare a meno dei miei libri. Ne leggo anche 4-5 contemporaneamente, senza problemi. Soltanto poco tempo fa ho cominciato a esplorare generi mai toccati prima. Sto recuperando alcuni dei grandi classici della letteratura – russa e francese in particolare – che non avevo mai letto e sto scoprendo un forte interesse per i saggi che trattano di politica. Credo che leggera permetta di abitare mondi a cui altrimenti non potremmo accostarci. Insomma, avere una visione complessiva e generale mi aiuta ad approfondire temi che sento molto vicini: “dalla parte degli ultimi per sentirmi primo”, per citare Ultimo.

Scegli tre parole per descriverti a chi non ti conosce.

Creativo, empatico e curioso. La curiosità la definisco il mio miglior difetto, perché mi spinge sempre oltre, spesso anche troppo! Mi sento un po’ come un’enorme biblioteca, piena di libri tutti diversi tra loro. Un arcobaleno con mille sfumature che ho scoperto di poter trasformare in vere e proprie ricchezze.

Come hai conosciuto VU?

Potrei organizzare un week-end a tema, soltanto per rispondere a questa domanda (no, non scherzo! E chi mi conosce sa che ne sarei capace). In breve: nel 2016, avevo alcuni amici a cui serviva un’ottava persona per risparmiare, nell’ambito di un – già – super economico viaggio per Gallipoli (teneri i miei amici, vero?). Avevo già in programma due settimane in Polonia ma decisi di accettare, senza sapere nulla dell’organizzazione. Arrivai al pullman con l’idea di una vacanza wild in totale autonomia, quando vidi il friend responsabile del nostro bus che parlava di programmi e di gruppo: rimasi scioccato! “Io, a 26 anni, ho bisogno di una guida per Gallipoli?“, pensai. E ora sono qui. Mai avrei immaginato che sarebbe stato l’inizio di una nuova vita per me!

Ospite, Friend, Tour Leader, Digital PR: quale ruolo hai amato di più in viaggiuniversitari.it?

Oneri ed oneri per ognuno di questi ruoli. Da Tour Leader avevo una visione complessiva della settimana a destinazione ed ero più distante dagli ospiti ma ho potuto dare sfogo a una delle cose che più amo fare: prendermi cura degli altri. Cucinando, lavando magliette o facendo trovare pronte le liste bus. Il Digital PR, invece, mi ha fatto conoscere lati di me che mai avrei immaginato di avere. Insomma…il ruolo più amato è quello di far parte della famiglia, qualunque sia la dicitura riportata dal badge appeso al collo!

Qual è il viaggio che vorresti rivivere?

Sicilia 2018. In quella settimana, nonostante la grandissima fatica – avrò dormito circa sei ore in totale – mi sono relazionato con tutti i miei limiti e i miei mostri interiori e li ho vinti, con un sorriso e uno spritz tra le mani. Ogni volta che ascolto una canzone che mi riporta a quella settimana o incontro per caso qualcuno dei miei compagni di viaggio…mi riesce impossibile non sorridere.

Cos’hai imparato con viaggiuniversitari.it?

Anche per questa risposta non basterebbe un week-end intero. Ho scoperto lati di me che dormivano da anni: la creatività, lo spirito organizzativo e la capacità di creare situazioni di comfort per gli altri. Ho riscoperto quanto è bello lavorare in team per offrire delle esperienze belle e complete. E ho imparato che niente va lasciato al caso.

Ti abbiamo chiesto di inviarci una foto a cui sei molto legato, che abbiamo inserito come copertina dell’articolo. Perché hai scelto questa?

Sono particolarmente legato a questo posto, l’Alaya di Portorose. È un club molto carino, tappa fissa del Viaggio Evento a Umag. Ho vissuto lì alcuni dei momenti più belli. Incontri di sguardi e piacevoli chiacchierate in un’atmosfera magica.

Entra a far parte della nostra community!


Giovani da tutta Italia ti aspettano