Categorie
Blog

I cinque luoghi più instagrammabili di Corfù

Continua la nostra rubrica dedicata ai luoghi più instagrammabili delle destinazioni top per giovani tra 18 e 25 anni.

Un vero e proprio manuale d’uso pensato per te, car@ Instagram addicted: rendere perfetto il tuo profilo Instagram, grazie al nostro aiuto, sarà una passeggiata!


Qualche settimana fa abbiamo organizzato un itinerario a prova di hashtag tra le cose da vedere a Zante. Stavolta invece voliamo a Corfù, altra meta IMPERDIBILE se hai meno di 30 anni e cerchi una vacanza variegata, in perfetto stile Tag Green.
Non sai cos’è il Tag Green? Clicca qui!
Insomma, non è stato facile selezionare i cinque luoghi più instagrammabili di Corfù ma, dopo tanto lavoro, ce l’abbiamo fatta!
grotta di paleokastritsaPaleokastritsa

Al primo posto nella classifica viaggiuniversitari.it dei cinque luoghi più instagrammabili di Corfù abbiamo inserito le grotte di Paleokastritsa.

Si tratta di una tra le località più amate dell’isola, soprattutto tra i giovani che non si spaventano di fronte ad una discesa a mare di sicuro poco comoda. In effetti qui non troviamo lunghe spiagge sabbiose – tipico indizio della presenza di famiglie! – ma una costa frastagliata, perfetta per chi ama invece fare snorkeling o nuotare tra pesci di ogni specie.
Imperdibili anche i tour in barca che permettono di visitare le varie insenature rocciose sparse sul litorale.
Super famosi gli aperitivi di Paleokastritsa: location da paura e ambiente internazionale sono i due ingredienti perfetti per un tramonto da ricordare!
left

Sidari
Canal d’Amour

Al secondo posto tra i cinque luoghi più instagrammabili di Corfù ecco la Baia di Sidari e il famosissimo Canal d’amour!

Siamo in una baia chiusa tra due rocce finemente levigate dal mare, realmente impressionanti soprattutto se viste dall’alto in presa aerea. L’alternanza roccia e sabbia dona al paesaggio un aspetto molto suggestivo: insomma, è un punto mare unico nel suo genere!
La Baia di Sidari ospita anche il famoso Canal D’Amour, chiamato così perchè si racconta che le coppie in grado di attraversarlo insieme poi finiscano per sposarsi! Leggenda? Il nostro Staff non si fida: da anni li vediamo sudare al sole pur di non fare un tuffo in quelle acque!
Kassiopi
Villaggio di Kassiopi

Al terzo posto nella nostra personalissimissima classifica dei cinque luoghi più instagrammabili di Corfù, troviamo forse una località inaspettata: Kassiopi.

È un posto a misura d’uomo, di certo non indicato per trascorrere un’ intera vacanza per giovani, ma che ha conservato il classico fascino greco grazie alle sue stradine in ciottoli e mura bianche… c’è da innamorarsene! Il mare è super cristallino: la spiaggia più grande è alla sinistra del villaggio, mentre le altre due – ancor più caratteristiche – si trovano dall’altro lato del monte Pantokratos.

Potreste trovare su internet alcuni siti che consigliano di visitare anche delle rovine di un castello in cima al villaggio. Con lo Staff viaggiuniversitari.it ci siamo stati e siamo anche arrivati ad una conclusione: noi italiani, in fatto di beni culturali e bellezze storiche, siamo abituati davvero troppo bene!
corfu-town
Corfù Town

Al quarto posto tra i cinque luoghi più instagrammabili di Corfù, troviamo Corfù Town.

Corfù Town è la capitale dell’isola, una vera e propria città piena di ogni comfort e negozio si possa desiderare. Le sue strade sono ricche di piccole botteghe dove acquistare souvenir, ristorantini per assaggiare il cibo locale e bar per sorseggiare cocktail in compagnia di tanti corfioti e turisti provenienti da ogni dove. Amiamo molto questa città anche perchè ricca di storia: il tempio di Artemide – in foto – è ancor più mastodontico di quanto si possa immaginare. Perfetta sintesi tra il mondo veneziano e bizantino, sarà una fantastica cornice per i tuoi scatti più belli!
Ipsos---Corfu
Ipsos

Ultima, ma non per importanza, Ipsos!

Il centro della movida, località preferita dai giovani per trovare alloggio a Corfù, Ipsos è ultima nella nostra classifica per motivi puramente estetici ma siamo stra-certi che gran parte dei tuoi video memorabili saranno registrati proprio qui. Iniziamo col dire che Ipsos è un vero e proprio lungomare: da un lato troverai locali e pub dove poter pranzare/cenare anche con pochi euro, mentre dall’altro il mare. Di certo non è l’acqua più cristallina di Corfù, ma fa sempre comodo uscire da casa e trovarsi direttamente in spiaggia, senza contare i gonfiabili in acqua!
Su questa strada ci sono il Passoa, il Montecristo, l’Olea: insomma, gran parte delle attrazioni notturne di cui avrai bisogno per la tua vacanza a Corfù!

Ti è piaciuta la classifica targata viaggiuniversitari.it?

Beh, se hai altri suggerimenti corri nel nostro gruppo Facebook e condividili con la nostra community: ragazze e ragazzi provenienti da tutta Italia ti aspettano!

Entra nella Community!
https://www.facebook.com/groups/communityvu2020

Categorie
Blog

I cinque luoghi più instagrammabili di Zante



Cari/e amici/amiche Instagram addicted, se siete in cerca di una vacanza a prova di like, vi assicuro che l’isola di Zante è il posto giusto!

Questa splendida isola greca è ricca di scorci paradisiaci, riserve naturali e spiagge con acque turchesi dove poter immergersi dopo essersi divertiti con gli sport acquatici. Senza parlare delle tartarughe o dei tramonti al faro, capaci di far battere il cuore anche agli amici meno social.

Insomma, è stato davvero difficile selezionare i cinque luoghi più instagrammabili di Zante, ma dopo tanto lavoro, ce l’abbiamo fatta! Siamo certi che il vostro profilo Instagram ci ringrazierà!
Faro-di-Keri
Il Faro di Keri

Al primo posto nella lista viaggiuniversitari.it dei cinque luoghi più instagrammabili di Zante, abbiamo inserito il Faro di Keri

.
Stupiti, vero? Beh, non è di certo il luogo per cui è più famosa in assoluto l’isola di Zante. Vi assicuriamo però che si tratta dello scorcio più magico tra tutti: ai vostri scatti non servirà nessun filtro!
Per accedervi dovrete passare attraverso una “proprietà privata”: tranquilli, nessuna effrazione! Si tratta di un semplice chioschetto dove poter acquistare una birretta, da accompagnare al meraviglioso panorama che vi aspetta. Arriverete infatti in un grande spazio a picco sul mare attrezzato con qualche panchina, ma anche tanti sassi dove potervi accomodare per ammirare lo spettacolo.
Stra – consigliata la visita al tramonto: i colori sono mozzafiato.
Navagio
La spiaggia del Relitto – Navagio

Al secondo posto nella nostra personalissimissima classifica dei cinque luoghi più instagrammabili di Zante, ovviamente, arriva lei: La Spiaggia del Relitto.


Ne avrete sicuramente già sentito parlare: è una delle spiagge più fotografate di tutta la Grecia. Accessibile solo via mare in taxi-boat (partenza consigliata da Porto Vromi), è meravigliosa da visitare al mattino presto. Il viavai di barche, in effetti, solitamente genera un po’ di mar mosso nelle prime ore del pomeriggio.
Una volta arrivati, non potrete fare a meno di restare incantati di fronte alla maestosità del relitto, da cui prende il nome: è davvero enorme! La spiaggia in sassolini bianchi dà al mare un colore turchese unico.
Tappa obbligata per gli Instagram addicted!
Marathonissi2
Isolotto di Marathonissi

Al terzo posto tra i cinque luoghi più instagrammabili di Zante, l’Isolotto di Marathonissi.

Casa delle tartarughe Caretta – Caretta, si tratta di un’isola con due spiagge bianche (una in ciottoli, un’altra in sabbia) e acque turchesi. Per non disturbare gli antichi animali del mare, l’isolotto è totalmente incontaminato e privo di acqua potabile, elettricità o bar. Escursione perfetta per chi ama fare snorkeling, Marathonissi si trova a poche bracciate di distanza dalla Grotta di Keri.
Ultima chicca: se la guardate da lontano, mentre la barca si allontana lentamente, vi renderete conto che l’isola stessa ha la forma di una tartaruga. Adoro!
Gerakas-2
Spiaggia di Gerakas

Al quarto posto tra i cinque luoghi più instagrammabili di Zante ecco la Spiaggia di Gerakas!


Non so se voi siate per la scuola sabbia o ciottoli, ma per me non c’è partita: il dolore – scarpette da mare incluse – non sa di relax! Ecco perchè ho amato questa spaggia: una lunghissima distesa di sabbia. Ah, attenzione a percorrerla tutta perchè l’ultimo tratto è dedicato ai nudisti… a meno che non amiate fare il bagno #comevihafattomamma!
Gerakas è la riserva naturale in cui le tartarughe depositano le uova al calar del sole.
Attenzione n.2: le uova hanno forma e dimensione dei sassolini! Solitamente i nidi sono segnalati da una sorta di capannelle ma meglio avvisarvi.
Se siete fortunati potrete assistere alla loro schiusa ma guai ad aiutare le piccole tartarughine a raggiungere il mare! I guardiani vi terranno d’occhio.
Bachali-2
Bochali

Ultimo, ma non per importanza, signore e signori ecco a voi Bochali!


Sì, è vero, potevo raccontarvi di quanto è bella Laganas e come districarvi tra i vari baretti e cocktailbar che troverete lì: non temete, a breve produrrò una mini -guida sulla vita notturna a Zante!
Però questo articolo è stato pensato esclusivamente per gli instagrammer che vogliono rendere unico il loro profilo: bene, Bochali è la chicca che manca! Si tratta di un piccolo paesino in cima ad una montagna, da cui si può assistere al più bel panorama su Zante Town di tutta l’isola. Ah, non avventuratevi con dei miseri cinquantini per raggiungere Bochali: la montagna è ripida, eccome se è ripida!
D’altronde, chi instagrammer vuol divenire, un poco deve patire! Non era così il detto?